menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

B1 femminile, il Volley Club Cesena a testa alta a San Giustino

Domenica prossima infatti, fra le mura amiche del Carisport, andrà in scena lo scontro diretto contro Pescara

Non bastano due set giocati su buoni livelli per muovere la classifica. Il Volley Club Cesena è dunque tornato con una sconfitta 3-1 (25-16, 25-20, 23-25, 25-18) dalla trasferta di San Giustino, valida per settima giornata di ritorno del campionato di B1, sul parquet di una delle pretendenti ai playoff. Anche la fortuna non ha assistito la formazione cesenate, scesa in campo con tanti piccoli acciacchi e contrattempi di natura assortita. Coach Simoncelli non ha potuto contare su Altini, che però è in ripresa ed è stata coinvolta in qualche scambio del terzo set.

La contesa si è in pratica decisa nelle due frazioni centrali, ovvero quelle nelle quali il Volley Club è apparso più reattivo. Nel secondo set, la rimonta da 16-11 a 21-18 non ha avuto seguito, col parziale terminato 25-20 a favore delle padrone di casa. Miglior esito ha invece avuto il terzo set, con le cesenati capaci di portarsi avanti 3-8 e 14-16; brave a contenere il ritorno delle umbre (21-17); ma abilissime ad aggiudicarsi lo sprint finale 23-25. Fra le singole, degno di nota è stato il ritorno in cabina di regia di Budini, entrata nel corso del primo set e mai più uscita. Anche i 21 punti di Brina (top scorer del match), così come i 4 muri e il 42 per cento in attacco di Gardini, e il 40 per cento di Piolanti in attacco costituiscono numeri incoraggianti per costruire il futuro.

La giornata appena andata agli archivi ha segnato l’exploit del Pescara al tiebreak col Castelfranco Sotto, e il successo del Cecina sul fanalino di coda Pagliare. Per effetto di questi risultati, il Volley Club è ritornato in zona retrocessione, ad una sola lunghezza però dalla salvezza. "Nonostante la squadra sia stata un po’ bersagliata da infortuni e da mali di stagione - ha commentato il presidente Maurizio Morganti - tutta la squadra e lo staff sono protesi e determinati ad affrontare i prossimi decisivi impegni con grande fiducia. Del resto, il nostro campionato inizia adesso". Domenica prossima infatti, fra le mura amiche del Carisport, andrà in scena lo scontro diretto contro Pescara.

Il tabellino:

San Giustino-Volley Club Cesena 3-1

(25-16, 25-20, 23-25, 25-18)

SAN GIUSTINO: Tosi 16, Giorgi (L1), Spicocchi 10, Di Mitri 9, Falotico 18, Francia 6, Bartolini 5, Izzo 3; be: Fabbri (L2), La Rocca, Di Tommaso, Vescovi, Marinangeli. All. Galli.

VOLLEY CLUB CESENA: Calisesi 7, Altini, Fabbri (L), Gardini 10, Brina 21, Budini 3, Piolanti 12, Baravelli, Di Fazio 6, Marchi; ne: Grassi, Tommasini. All. Simoncelli.

Arbitri: Bertonelli di Massa e Pulcini di Pisa.

Note – durata set: 26’, 28’, 30’, 27’ per un totale di 1h e 51’. San Giustino: bs 6, bv 6, muri 16; Cesena: bs 8, bv 7, muri11.

La classifica (le prime tre ai playoff; le ultime due retrocedono in B2): San Giovanni in Marignano 45; Orvieto 40; Bologna 38; Perugia 36; San Giustino 34; Castelfranco Sotto 33; San Lazzaro, Montale 27; Firenze 23; Cecina 14; Pescara 13; Volley Club Cesena 12; Pagliare 0.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento