menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

B1 femminile, il Volley Club Cesena compie l’impresa contro la capolista

Con 6 punti di margine da amministrare, e con un calendario che, nelle ultime 4 giornate, prevede, fra le altre, la sfida contro il fanalino di coda Pagliare ancora fermo al palo di partenza, il barometro in casa cesenate segna bel tempo

Un capolavoro che può valere una stagione. Il Volley Club Cesena sconfigge la capolista San Giovanni in Marignano 3-1 (15-25, 25-22, 25-23, 25-21) e in classifica vola a + 6 sulla zona retrocessione. La ventiduesima giornata del campionato di B1 regala una soddisfazione grande così ai 700 del Carisport e manda agli archivi il risultato meno prevedibile, ma anche più apprezzato per tutto il clan cesenate. Con l’ennesima prova di squadra, il sestetto di coach Simoncelli (privo ancora dell’opposta Altini) ha sovvertito il pronostico, infliggendo alla capolista la terza sconfitta stagionale, ma solo la seconda senza punti all’attivo.

È stata la vittoria della rincorsa. Le cesenati hanno infatti rimontato lo svantaggio di un set iniziale perso praticamente senza lottare (15-25), poi hanno vinto 25-22 il secondo, ma hanno confezionato l’opera d’arte vera e propria nel terzo set (da 12-16 a 21-19, poi 25-23) e soprattutto nel quarto, ovvero quello decisivo (da 3-8 e 14-16 a 21-19 e 25-21). Sui turni al servizio di Brina e Calisesi, il Volley Club ha costruito le azioni più redditizie; ma anche le percentuali d’attacco di Gardini (62%) e di Piolanti (48%) hanno messo in difficoltà la capolista. Il resto lo ha fatto la ricezione, con Fabbri (55%) e Calisesi (53%) su cifre davvero importanti.

"La vittoria contro la prima della classe - ha commentato a caldo il presidente Maurizio Morganti al termine del match - è molto importante in quanto ci porta a 6 lunghezze dalla penultima in classifica. Questo exploit è il frutto del grande impegno di tutte le nostre giocatrici durante gli allenamenti e del loro spirito di squadra. Un plauso in particolare va al nostro allenatore Andrea Simoncelli che cura attentamente sia la parte tecnica individuale, che la tattica di partita. Si tratta di un successo che deve aumentare la nostra autostima in vista delle ultime gare di campionato, ma soprattutto deve farci capire che la strada intrapresa in questo scorcio finale di stagione, è quella giusta per raggiungere l’obiettivo della salvezza". Con 6 punti di margine da amministrare, e con un calendario che, nelle ultime 4 giornate, prevede, fra le altre, la sfida contro il fanalino di coda Pagliare ancora fermo al palo di partenza, il barometro in casa cesenate segna bel tempo. Domenica prossima, Piolanti e compagne saranno di scena a San Lazzaro sul campo della ottava.

Il tabellino

Cesena-Battistelli San Giovanni in Marignano 3-1

(15-25, 25-22, 25-23, 25-21)

VOLLEY CLUB CESENA: Calisesi 7, Gardini 11, Brina 17, Budini 4, Piolanti 12, Di Fazio 7, Fabbri (L), Baravelli, Tommasini 2, Marchi; ne: Grassi. All. Simoncelli.

SAN GIOVANNI IN MARIGNANO: Tallevi 8, Montani 12, Battistoni 1, Spadoni 7, Saguatti 26, Ferretti 11, Capponi, Lunghi (L) 1, Boccioletti, Ginesi, Gugnali. All. Solforati.

Serena di Firenze e Donati di Siena.

Note – durata set: 24’, 29’, 30’, 28’ per un totale di 1h e 51’. Cesena: bs 8, bv 2, muri 6, errori 16; San Giovanni in Marignano: bs 17, bv 4, muri 7, errori 13.

La classifica (le prime tre ai playoff; le ultime due retrocedono in B2): San Giovanni in Marignano, Orvieto 48; Bologna 45; Perugia 44; Castelfranco Sotto 39; San Giustino 35; Montale, San Lazzaro 32; Firenze 27; Volley Club Cesena 19; Cecina 14; Pescara 13; Pagliare 0.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Piccoli ma sorprendenti: i musei più curiosi dell'Emilia Romagna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento