menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Festa a sorpresa al Carisport: il Volley Club Cesena vince il campionato e vola in B1

Sbrigata la pratica Crema di fronte ai 700 spettatori entusiasti del Carisport, l'attenzione si è spostata tutta sul campo di Brugherio, dove appunto l'unico risultato che avrebbe permesso al Volley Club di festeggiare una incredibile promozione, sarebbe stato il 2-3

Il Volley Club Cesena è in B1. Il sestetto di coach Simoncelli ha conquistato una promozione che ha del clamoroso. Al termine di una stagione condotta a margine della zona calda della classifica, ma comunque sempre in agguato, all’ultima giornata le cesenati hanno fatto il proprio dovere, vincendo contro Crema, ma hanno anche sfruttato l’unico risultato che le avrebbe premiate, ovvero il successo al tie break di Imola sul campo di Brugherio. In pratica è successo che, fra i due litiganti, lo spumante lo ha stappato il terzo incomodo. A parità di punti, il Volley Club ha beffato le due rivali per quoziente set.

Sbrigata la pratica Crema di fronte ai 700 spettatori entusiasti del Carisport, l’attenzione si è spostata tutta sul campo di Brugherio, dove appunto l’unico risultato che avrebbe permesso al Volley Club di festeggiare una incredibile promozione, sarebbe stato il 2-3. Bastano i parziali (22-25, 15-25, 25-23, 25-15, 14-16) per far capire quanto l’incastro perfetto (terzo e quinto set decisi sul filo di lana) sia passato davvero per la cruna dell’ago. "Sono contento ed entusiasta di questo risultato - ha commentato a caldo il presidente Maurizio Morganti - e il plauso di tutto il movimento pallavolistico cesenate che rappresento, compreso quello di ‘area vasta’ del Romagna in Volley, va alle ragazze e allo staff tecnico".

"La squadra era partita con l’obiettivo di ben figurare nel campionato di B2, di mantenere la categoria e di far maturare le giovani promesse del vivaio - ha proseguito il coach -. Strada facendo è successo l’imponderabile e, alla fine, sono state premiate tenacia e spirito di squadra, ovvero i valori più significativi di questo sport. Vincere un campionato senza mai essere stati in testa nemmeno una giornata, se non l’ultima, costituisce una soddisfazione immensa. Un pizzico di fortuna non è mancata, questo va detto, ma, senza la costanza di rendimento, e senza averci creduto fino all’ultimo, un risultato del genere non si sarebbe mai potuto concretizzare".

La classifica finale a conclusione della stagione regolare (la prima è promossa in B1; seconda e terza ai playoff; le ultime quattro retrocedono in C): Cesena (quoziente set 1,87), Imola (1,85), Brugherio (1,58) 55 punti; Offanengo 51; Fiorenzuola d’Arda 48; Gramsci Reggio Emilia 44; Crema 43; Lecco 39; Forlì, Desio 37; Volta Mantovana 34; Arbor Reggio Emilia 30; Ferrara 11; Sassuolo 7.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Benessere

Come rassodare il seno a casa: ecco gli esercizi push up

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento