menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Volley Club Cesena annienta Rimini: Carisport gremito da oltre mille spettatori

Nel derby fra matricole, a cadere sotto i colpi di Piolanti e compagne è stato il Rimini. L’equilibrio ha caratterizzato i primi due parziali

È un debutto col botto quello del Volley Club Cesena nel campionato di B1. Di fronte al pubblico delle grandi occasioni come solo si era visto ai tempi della serie A1 (oltre mille gli spettatori accorsi al Carisport), il sestetto di coach Simoncelli ha bagnato l’esordio stagionale con una prova di carattere e di sostanza. Nel derby fra matricole, a cadere sotto i colpi di Piolanti e compagne è stato il Rimini. L’equilibrio ha caratterizzato i primi due parziali.

Nel primo set le cesenati hanno dovuto rimontare l’iniziale svantaggio (da 4-8 a 16-15) per poi mettere la freccia (21-19) e vincere 25-22. Nel secondo set, dopo un avvio positivo (8-6), l’asticella si è sportata a favore delle ospiti (15-16 e 19-21) fino alla rimonta sul filo di lana (25-23). Tutto facile invece nel terzo parziale, condotto fin dall’inizio e in cassaforte (16-8) già a metà frazione. Fra le singole, Martina Brina è risultata la top scorer con 12 punti. Ottime le percentuali in ricezione del libero Nicoletta Fabbri (55 per cento), così come quelle di Laura Altini in attacco (50 per cento).

«È stata la vittoria del collettivo — ha commentato entusiasta il presidente Maurizio Morganti — ma anche del pubblico. Vedere più di mille sportivi al Carisport per un evento pallavolistico in una città come Cesena è sicuramente motivo di soddisfazione e orgoglio». Sabato prossimo il Volley Club Cesena sarà di scena a Orvieto, sul campo di una delle candidate alla promozione, che però ha iniziato la stagione con una sconfitta, a Monte San Pietro.

Volley Club Cesena-Rimini 3-0 (25-22, 25-23, 25-14)

Volley Club Cesena: Di Fazio 6, Piolanti 8, Altini 10, Brina 12, Gardini 10, Budini 2; Fabbri (L); Calisesi, Marchi, Baravelli; ne: Grassi, Tommasini. All. Simoncelli

Rimini: Antignano 11, De Meo 2, Giometti 5, Fava 11, Boffi 6, Rossi 1; Formenti (L); Genovese 2, Silotto 4, Giulianelli, Fabbri; ne: Costantino, Albrizio. All. Galli.

Arbitri: Laghi e Selmi.

Note – durata set 32, 31, 25’ per un totale di 1h 28’. Cesena: bs 8, bv 7, muri 7, errori 17; Rimini bs 8, bv 9, muri 8, errori 27

Le altre gare della prima giornata: Pescara-Montale 0-3, Monte San Pietro-Orvieto 3-1, Cecina-San Lazzaro di Savena 0-3, Perugia-Pagliare 3-0, Firenze-San Giustino 3-1, San Giovanni in Marignano-Castelfranco Sotto 3-0.

La classifica (le prime tre ai playoff; le ultime tre retrocedono in B2): Cesena, Perugia, San Lazzaro di Savena, Montale, Monte San Pietro, Firenze, San Giovanni in Marignano 3; Pescara, Orvieto, Cecina, Pagliare, San Giustino, Castelfranco Sotto, Rimini 0.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento