menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
il Cesena Fc, col presidente Patrignani, festeggia la vittoria dell’Elettromeccanica Angelini assieme alle ragazze bianconere e al loro presidente Morganti. Al centro, in primo piano, Giulia Rubini e Giuseppe De Feudis esibiscono le maglie delle reciproche squadre.

il Cesena Fc, col presidente Patrignani, festeggia la vittoria dell’Elettromeccanica Angelini assieme alle ragazze bianconere e al loro presidente Morganti. Al centro, in primo piano, Giulia Rubini e Giuseppe De Feudis esibiscono le maglie delle reciproche squadre.

Volley Club Cesena B1, l'Elettromeccanica Angelini sempre in vetta

Le bianconere si preparano ora ad affrontare la trasferta pistoiese di sabato prossimo Quarrata

Sono stati i giocatori del Cesena Fc, guidati dal presidente Patrignani e dal capitano De Feudis, i primi – fra i 900 del Carisport – ad incitare e ad applaudire le ragazze dell’Elettromeccanica Angelini nel successo casalingo per 3-0 (25-15, 25-21, 25-22) contro il Conero Ancona. Con questa vittoria (la quinta consecutiva), il sestetto bianconero ha consolidato la leadership solitaria in vetta alla classifica del campionato di serie B1 femminile. E, a fine gara, proprio il Cesena Fc – che sabato, nell’anticipo del campionato di serie D, aveva espugnato Isernia – ha festeggiato i 3 punti delle pallavoliste cesenati. Il gemellaggio fra le due società, e il weekend di successi reciproci, sono stati suggellati dai capitani Giuseppe De Feudis e Giulia Rubini, che si sono scambiati le maglie delle rispettive squadre.

Il match, durato un’ora e 11’, non è stato praticamente mai in discussione. Nel primo set, il sestetto di coach Simoncelli – sempre privo dell’acciaccata Gardini – ha messo in chiaro le cose abbastanza in fretta (16-9), per poi affondare i colpi senza troppi problemi (21-11) fino al 25-15. Stesso canovaccio nel secondo set (16-9 e 21-13), nonostante la velleitaria reazione ospite (25-21). Il terzo set è stato un po’ più equilibrato (16-11 e 21-19), ma la concretezza delle padrone di casa nel frangete cruciale non ha lasciato scampo alle doriche.

Le assenze non hanno certamente condizionato coach Simoncelli, che ha attinto con profitto dalla panchina. I 9 punti in attacco di Giulianelli (eccellente il suo 69%), e i 4 punti a muro di Donarelli, peraltro in doppia cifra al pari di capitan Rubini, hanno confermato il grande spirito di squadra dell’Elettromeccanica Angelini. La formazione cesenate prosegue dunque il proprio percorso netto con un solo set al passivo dopo 5 giornate. Con la consapevolezza di essere diventata la squadra da battere al pari della vice capolista Capannori (ovvero le uniche due squadre ancora senza sconfitte), le bianconere si preparano ora ad affrontare la trasferta pistoiese di sabato prossimo Quarrata. Le toscane occupano la nona posizione in classifica con 6 punti, ma sono annunciate in ripresa, essendo reduci dal successo corsaro di Castelfranco Sotto, che ha interrotto una serie di 3 ko consecutivi.

La classifica (la prima è promossa in A2; seconda e terza ai playoff; le ultime 3 retrocedono in B2): Elettromeccanica Angelini Cesena 15; Capannori 14; Macerata, Trevi 12; Empoli 11; Montale 10; Altino 8; San Giustino 7; Quarrata 6; Castelfranco Sotto 4; Ancona, Montespertoli 3; Perugia, Moie di Maiolati 0.


Il tabellino: 

Elettromeccanica Angelini Cesena-Conero Ancona 3-0
(25-15, 25-21, 25-22)

ELETTROMECCANICA ANGELINI CESENA: Errichiello 4, Furi 8, Donarelli 10, Rubini 11, Frangipane 7, Bertolotto 4; Fabbri (L); Giulianelli 9, Drapelli 1, Marchi; ne: Gardini, Polletta. All. Simoncelli.
CONERO ANCONA: Da Col 9, Barzetti (L1), Alessandrini 6, Vescovi 1, Marcelletti 1, Giuliodori 5, Canonico 3, Bellucci 4, Rapisarda 1, Brutti (L2), Giombini 6; ne: Penna, Malatesta. All. Bacaloni.
Arbitri: Mazzotta e Vitelli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento