Volley B2, una buona Sar Elettronica non basta: 3-1 per il Forlì

Senza punti, con tanto rammarico, ma anche con la consapevolezza che all’orizzonte può esserci pure il sereno. Dal testacoda di Forlì, la Sar Elettronica Cesena è uscita a testa altissima, sfiorando anche lo scherzetto in casa della capolista che però ha chiuso il match sul 3-1

Il centrale Marco Ravaglioli (Sar Elettronica Cesena)

Senza punti, con tanto rammarico, ma anche con la consapevolezza che all’orizzonte può esserci pure il sereno. Dal testacoda di Forlì, la Sar Elettronica Cesena è uscita a testa altissima, sfiorando anche lo scherzetto in casa della capolista che però ha chiuso il match sul 3-1. Un po’ di sfortuna (infortunio di Giorgio Zauli nel riscaldamento) e un po’ di cuore (il quarantaseienne centrale Ravaglioli, bandiera del volley forlivese con sei campionati di serie A alle spalle, è risultato fra i migliori) sono stati fra gli elementi che hanno caratterizzato il match.

A Forlì si è rivista la Sar Elettronica determinata e combattiva della prima giornata contro Grosseto. Coach Bendandi è partito col sestetto migliore a disposizione, ovvero con Focchi in regia, Matteo Casadei opposto; Gianluca Casadei e Carmè schiacciatori; Ravaglioli e Ortolani centrali; Barone libero.

Il primo set è della Sar Elettronica. Compatti e ordinati a muro, i cesenati si sono distinti anche in difesa, con tante palle rigiocate. Gli attaccanti di palla alta (Carmè, Gianluca Casadei e Matteo Casadei) hanno sfornato percentuali confortanti e la squadra ha cominciato a girare con buona autonomia. Sotto di due punti al secondo time-out tecnico (16-14), la Sar Elettronica è riuscita nel finale a sfruttare qualche errore degli avversari, fino al sorpasso finale. Nel secondo set la ricezione ha preso a traballare. La distribuzione del gioco ne ha dunque risentito. Il servizio ha iniziato a perdere di incisività, consentendo ai padroni di casa di rialzare la testa (25-18).

Il terzo set si è rivelato quello decisivo. La Sar Elettronica è ripartita alla grande, arrivando fino al 12-16. Qualche imprecisione di troppo ha tuttavia riportato i forlivesi in partita (21-21). Sul 23-24 i cesenati hanno avuto a disposizione anche un set ball. Poi, sul 24-24, una ricezione sbagliata ha spalancato la porta del successo alla capolista. Il contraccolpo psicologico per l’occasionissima gettata al vento ha avuto il proprio riscontro nel quarto set, con Forlì in grado di controllare le operazioni senza troppi problemi.

I segnali di risveglio della Sar Elettronica Cesena hanno riaperto la finestra della fiducia, tanto che il presidente Gianluca Casadei ha fatto sapere di essere attivo sul fronte del mercato per rinforzare la rosa: 'L’obiettivo — ha dichiarato il n.1 cesenate — è quello di vincere almeno due partite nelle ultime quattro prima della sosta natalizia'. Magari cominciando proprio da sabato prossimo quando, al Minipalazzetto (fischio d’inizio alle 18) arriverà Morciano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Forlì-Sar Elettronica Cesena 3-1 (23-25, 25-18, 27-25, 25-19)
 

Forlì: G.Kunda 20, N.Kunda 2, Mambelli 12, Rossatti 3, Silvestrini 7, De Leonibus 15, Del Poggetto 6, Zauli, De Angeli 6. All.Mascetti.

Sar Elettronica Cesena: G.Casadei 12, Carmé 14, M.Casadei 14, Ravaglioli 5, Ortolani 6, Focchi 4, Casali 2, Rossi, Lucchi, Barone (L); ne: G.Zauli. All.Bendandi.

Arbitri: Stazio e Baiocco.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento