menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Volley B1, l'Elettromeccanica Angelini vince sul fanalino di coda Ancona

È un successo importante quello ottenuto ad Ancona contro il fanalino  di coda, ma che in chiave playoff  andrà confermato con prestazioni   ancor più convincenti

È un successo importante quello ottenuto ad Ancona contro il fanalino  di coda, ma che in chiave playoff  andrà confermato con prestazioni   ancor più convincenti. L'Elettromeccanica Angelini Cesena ha espugnato   1-3 (13-25, 25-23, 17-25, 13-25) il campo dorico, conquistando la   vittoria numero 14 nel campionato di B1 femminile, e avvicinando a -1 la  seconda posizione.

Tuttavia, la sfida contro le marchigiane, pur caratterizzata da 3 set  vinti abbastanza agevolmente, si è decisa solo dopo aver scollinato la   metà del match. Fino all'1-1 infatti le padrone di casa sono rimaste   in partita. Il passaggio a vuoto del secondo set sarebbe stato   evitabile con una maggiore concretezza, visto che le bianconere lo  hanno condotto fin dall'inizio (3-8 e 14-16) fino al 19-21. A quel  punto, senza troppi complimenti, Ancona ha sfruttato il passaggio a  vuoto delle cesenati per riaprire la sfida. Passato il pericolo  tuttavia, l?Elettromeccanica Angelini ha inaugurato la discesa,  aggiudicandosi il 3° e il 4° set con buona personalità.

Le assenza di Errichiello e Giulianelli hanno consentito alla baby  Polletta di proseguire nel percorso di inserimento nei meccanismi di  squadra. Tutte le altre giocatrici offensive sono andate in doppia  cifra. Le schiacciatrici Frangipane e Rubini si sono divise la palma  di top scorer con 22 punti a testa. Una ricezione costante, che si è  attestata sul 37%, ha permesso alla regista Bertolotto di sfruttare  molto il gioco veloce e di utilizzare con continuità anche le  centrali. Camilla Gardini (15 punti con 13 su 20 in attacco e un  ottimo 65%) e Martina Furi (12 punti con 8 su 15 in attacco e 3 muri  personali) si sono dunque ritagliate uno spazio importante nel  successo anconetano.

"Siamo ovviamente contenti per la vittoria di Ancona - ha commentato  il ds Carlo Babbi - ma bisogna anche aggiungere che, limitandosi a   fare il compitino, come successo proprio nell'ultimo turno, sarà dura  riuscire a conquistare l?obiettivo dei playoff. Bisognerà senz'altro  alzare il livello di rendimento, mentre le assenze per infortunio non  dovranno assolutamente diventare un alibi". Ora l'Elettromeccanica Angelini è attesa dal match casalingo di sabato   prossimo, quando, alle 21, al Carisport, saranno di scena le toscane   del Quarrata, quartultime della classe ed impegnate a difendere il +5  
sulla zona retrocessione.

Il tabellino:

Ancona-Elettromeccanica Angelini Cesena 1-3
(13-25, 25-23, 17-25, 13-25)

ANCONA: Alessandrini 4, Penna 13, Giuliodori 7, Canonico 5, Bellucci  
3, Borgognoni, Rapisarda 3, Britti (L1), Malatesta 4; ne: Da Col,  
Barzetti (L2), Vescovi, Marcelletti. All. Bacaloni.
ELETTROMECCANICA ANGELINI CESENA: Polletta 5, Gardini 15, Furi 12,  
Rubini 22, Frangipane 22, Bertolotto 1; Fabbri (L1), Marchi (L2);  
Drapelli; ne: Errichiello, Giulianelli. All. Simoncelli.
Arbitri: Galteri e Magnino.

La classifica della B1 femminile dopo 17 turni (la prima è promossa in  
A2; seconda e terza ai playoff; le ultime 3 retrocedono in B2):  
Macerata 51; Montale 42; Elettromeccanica Angelini Cesena 41; San  
Giustino 36; Trevi 35; Capannori 34; Altino 33; Castelfranco Sotto 27;  
Empoli 21; Perugia 17; Quarrata 16; Montespertoli 11; Ancona 7; Moie  
di Maiolati 4.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento