Martedì, 28 Settembre 2021
Sport

Volley B1 femminile, ko con onore delle cesenati contro la capolista

Ora il Volley Club è atteso dalla gara forse più importante della stagione, ovvero il match esterno di sabato prossimo a Reggio Emilia sul campo del fanalino di coda

Sconfitta, ma con l’onere delle armi e anche con diversi applausi nel corso del match. Il Volley Club Cesena ha perso 1-3 (25-20, 18-25, 20-25, 11-25) il match casalingo valido per la ventiduesima giornata del campionato di serie B1 contro la capolista Teodora Ravenna, dando comunque l’impressione di essere vivo, ed evidenziando una prestazione a muro superiore a quella delle ospiti. Il ko, inoltre, non cambia la situazione di classifica. A 4 turni dalla conclusione della regular season, il sestetto di coach Andrea Simoncelli conserva inalterato il margine di sicurezza, che rimane di 4 punti. Un margine rassicurante, ma che andrà amministrato e gestito con acume, soprattutto in previsione dello scontro diretto esterno con Firenze, in calendario alla penultima giornata.

Nel match contro la Teodora, la compagine cesenate ha dimostrato per l’ennesima volta di poter competere alla pari anche contro le avversarie più titolate. Nel primo set infatti, il Volley Club è stato preso per mano da Brina e Altini che, dalla linea di battuta hanno messo in seria difficoltà la ricezione ospite. Guadagnati i primi break di vantaggio (13-11, 16-12 e 18-13), le cesenati hanno affondato i colpi (20-14 e 23-16), sfruttando a dovere la scarsa incisività in attacco della capolista. La classe della Teodora è però venuta fuori tutta a partire dal secondo set (1-8 e 3-11) senza lasciare scampo alle padrone di casa (14-20 e 18-25). Nel finale di terzo set la reazione del Volley Club è stata significativa (da 15-20 a 20-23), mentre nel quarto, la capolista è tornata in cattedra, confezionando l’1-3 finale.

A livello individuale, da segnalare le prestazioni di Brina, Piolanti e Gardini, che sono finite tutte in doppia cifra; bene anche Calisesi e Fabbri in ricezione, nonché Altini a muro (4 punti). Ora il Volley Club è atteso dalla gara forse più importante della stagione, ovvero il match esterno di sabato prossimo a Reggio Emilia sul campo del fanalino di coda, che però è annunciato in ripresa, come testimoniano i risultati degli ultimi tempi, ovvero il 3-0 casalingo rifilato al Castelfranco Sotto o il punto strappato all’Olimpia Ravenna.

La classifica (la prima è promossa in A2; seconda, terza e quarta ai playoff; le ultime tre retrocedono in B2): Teodora Ravenna 54; Orvieto 53; San Lazzaro di Savena 50; Olimpia Ravenna 49; Perugia 47; Moie di Maiolati 37; Castelfranco Sotto 30; Montale 29; Bastia Umbra 26; San Giustino 24; Cesena 21; Firenze 17; Montespertoli 13; Reggio Emilia 12.

Il tabellino

Volley Club Cesena-Teodora Ravenna 1-3

(25-20, 18-25, 20-25, 11-25)

VOLLEY CLUB CESENA: Calisesi, Altini 8, Fabbi (L), Gardini 12, Brina 14, Leonardi 6, Piolanti 12, Baravelli, Di Fazio 2, Ravaioli, Bertolotto 2; ne: Grassi. All. Simoncelli.

CONAD SICOMPUTER TEODORA RAVENNA: Sestini 5, Mazzini 2, Aluigi 19, Nasari 14, Torcolacci 7, Rubini 17, Lugli 2, Mastrilli (L), Balducci 1; ne: Bernabé, Gardini, Raggi. All. Caliendo.

Arbitri: Cervellati e Argirò di Bologna.

Note – Durata set: 29’, 25’, 28’, 22’ per un totale di 1h e 44’. Cesena: bs 12, bv 3, muri 11, errori 16; Ravenna: bs 6, bv 6, muri 7, errori 15. Spettatori 800.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley B1 femminile, ko con onore delle cesenati contro la capolista

CesenaToday è in caricamento