Volley B1 femminile, Cesena scivola col Pontedera: playoff a -3 punti

Le bianconere sono scivolate al 7° posto ma, la distanza dalla zona playoff (-3), continua ad essere contenuta e tranquillamente colmabile

la schiacciatrice Silvia Leonardi in battuta

È la classica buccia di banana quella su cui è scivolato il Volley Club Cesena nel match casalingo della seconda giornata di ritorno del campionato di B1 femminile perso 2-3 (22-25, 25-18, 25-17, 21-25, 9-15) contro Pontedera. Nonostante la ‘giornata no’, le cesenati sono comunque riuscite a limitare i danni, portando a casa un punto che permette quantomeno di muovere la classifica e di non rendere vani gli sforzi fatti finora. Le bianconere sono scivolate al 7° posto ma, la distanza dalla zona playoff (-3), continua ad essere contenuta e tranquillamente colmabile. D’altronde, l’occasione del riscatto è proprio dietro l’angolo visto che, sabato prossimo, il sestetto di coach Andrea Simoncelli, sarà di scena a Moie di Maiolati, nell’Anconetano, contro la formazione che segue in classifica a 3 punti di distanza.

Il match contro Pontedera, terzultimo della classe, è stato subito in salita. Perso il primo set 22-25, le cesenati hanno comunque prodotto una bella reazione, aggiudicandosi agevolmente il 2° e il 3° set. Nel 4° parziale le bianconere sembravano in pieno controllo della contesa (16-14). A quel punto, la reazione delle toscane (20-21) si è rivelata particolarmente redditizia (21-25), tanto da avere un seguito anche nel set conclusivo (5-10 e 9-15). «Quando la squadra ha giocato unita e con grinta - ha commentato il presidente Maurizio Morganti - la partita è stata fluida, e l’impressione è stata che il Volley Club fosse in grado di portare a casa il risultato pieno. Purtroppo ci sono stati due passaggi a vuoto, nel finale del 4° e del 5° set, che non siamo riusciti e gestire nel modo migliore per rientrare in partita e fare risultato pieno".

Fra le note positive c’è di certo il rientro a pieno regime della schiacciatrice Frangipane, anche se saranno da valutare le condizioni dell’altra schiacciatrice D’Aurea, vittima di un problema al ginocchio nel corso del 5° set. A livello di rendimento individuale spiccano i 21 punti (di cui ben 6 a muro) dell’opposta Errichiello, risultata la top scorer del match.

La classifica (la prima è promossa in A2; seconda, terza e quarta ai playoff; le ultime tre retrocedono in B2): San Lazzaro 38; Sassuolo 37; Macerata 29; San Giustino 28; Trevi, Castelfranco Sotto 27; Cesena 26; Moie di Maiolati 23; Montale 21; Empoli, Quarrata 17; Perugia, Pontedera 11; Casalserugo 3.

Il tabellino:

Volley Club Cesena-Pontedera 2-3

(22-25, 25-18, 25-17, 21-25, 9-15)

VOLLEY CLUB CESENA: Errichiello 21, Ravaioli, Fabbri (L), Gardini 11, D’Aurea 1, Leonardi 9, Piolanti 12, Frangipane 12, Di Fazio, Bertolotto 4; ne: Ricci, Fortunati. All. Simoncelli.

PONTEDERA: Fiorentini 9, Santerini (L), Lisandri 18, Bardi 12, Donati 16, Dall’Ara 1, Pecene, Sentieri, Chini 10; ne: Carmignoli, Gabrieli, Genovesi. All. Sassi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

  • La regione verso il "giallo" ma Bonaccini avverte: "Dobbiamo evitare una terza ondata"

  • Medicina, moda e ricerca: le tre eccellenze cesenati per il premio Malatesta Novello

Torna su
CesenaToday è in caricamento