Volley B1 donne: si torna in campo, al Carisport la capolista Macerata

Mancano tre turni al giro di boa e il calendario propone – domani pomeriggio, domenica 6 gennaio, alle 17.30, al Carisport, con ingresso libero – lo scontro diretto al vertice.

Nicole Marchi

Dopo la pausa natalizia, il campionato di B1 femminile di volley riprende in questo weekend con le gare dell’undicesima giornata di andata. Mancano tre turni al giro di boa e il calendario propone – domani pomeriggio, domenica 6 gennaio, alle 17.30, al Carisport, con ingresso libero – lo scontro diretto al vertice. L’Elettromeccanica Angelini Cesena, seconda della classe e vera rivelazione di questa prima parte della stagione, ospita infatti la capolista Macerata. Si tratta dell’attesissimo big match che mette in palio la leadership. Le cesenati, dopo aver guidato la classifica per diverse giornate, inseguono ora ad una sola lunghezza di distanza dalla prima della classe. Il cammino delle due squadre (9 vittorie su 10) è stato fin qui molto simile. Macerata ha perso 3-0 a Montale; le bianconere invece sono uscite sconfitte dalla trasferta di Pescara contro Altino. Il punto di ritardo è determinato dal 3-2 casalingo nell’altro big match, giocato al Carisport a inizio dicembre, contro Montale.

Entrambe le rivali hanno tuttavia chiuso il 2018 con una vittoria. L’Elettromeccanica Angelini si è sbarazzata in trasferta, e senza troppi complimenti, delle doriche del Moie di Maiolati, mentre Macerata, nel match casalingo contro Perugia, ha vinto 3-1. «Era l’ultima partita dell’anno – ha commentato Nicole Marchi, libero bianconero, di ritorno quest’anno dopo la parentesi a Cervia in B2 – e volevamo chiudere il 2018 nel migliore dei modi. Ci siamo riuscite, conquistando la nona vittoria su dieci gare disputate. Contro Moie abbiamo confermato che l’affiatamento è la nostra forza. Questo aspetto si è rivelato decisivo sia nel secondo set, quando abbiamo controllato la loro rimonta e siamo riuscite a spuntarla ai vantaggi; sia nel set successivo, quando eravamo sotto 4-10 e, con calma, abbiamo rimontato, portando a casa la vittoria».

Nicole Marchi che, insieme a Fabbri, Furi e Gardini, era nel roster della promozione in B2 del 2014-15, ha poi introdotto i temi ‘forti’ della sfida al vertice dell’Epifania: «Ora restiamo con i piedi per terra, consapevoli di dover lavorare tanto per continuare a crescere singolarmente e come gruppo. Quella di domenica contro Macerata è una partita molto importante ed impegnativa, ci aspettiamo una dura battaglia da giocare punto su punto. L’augurio è che ne venga fuori un grande spettacolo per poter trasmettere le giuste emozioni al nostro pubblico sempre più numeroso. Durante la sosta abbiamo lavorato sodo, concentrate e desiderose di tornare in campo per poterci divertire il più possibile».

La classifica dopo 10 turni (la prima è promossa in A2; seconda e terza ai playoff; le ultime 3 retrocedono in B2): Macerata 27; Elettromeccanica Angelini Cesena 26; Montale 23; Trevi 21; Capannori 20; San Giustino 19; Altino 17; Empoli 13; Quarrata 11; Perugia 8; Castelfranco Sotto, Ancona, Montespertoli 7; Moie di Maiolati 1.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

  • Bonaccini: "Emilia Romagna arancione? Curioso. Per Natale valutiamo aperture"

Torna su
CesenaToday è in caricamento