menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Viali verso la Fermana: "Il Padova un incidente di percorso, soffro lontano dalla squadra"

Il mister non tollera scuse per l’incontro di domani pomeriggio, servirà carattere: “Dobbiamo avere zero alibi, la partita è stata preparata. Lo staff è stato vicino alla squadra"

Alla viglia di Cesena Fermana, il tecnico Viali è sereno e tutt’altro  che preoccupato per l’ultimo passo falso contro il Padova, un ‘caso’ visto l’andamento della partita: “Sono convinto che l’episodio di lunedì sia casuale, perché non è mai successo prima ed è stato un po’ generale. Siamo andati sempre tutti nello stesso modo mentre eravamo in difficoltà”. Bianconeri affossati nel loro miglior momento lunedì, giustiziati anche dagli episodi: ““Voglio considerare la prestazione di Padova come una partita non fatta bene, che può succedere. Sicuramente condizionata da un aspetto nervoso errato. Gli episodi ci hanno tolto subito sicurezza, abbiamo perso la partita nel momento in cui stavamo soffrendo meno e l’avevamo normalizzata, nella ripresa loro sono stati più cinici rispetto al primo tempo”.

Sul match di domani contro la Fermana, Viali precisa come i suoi giocatori non debbano sbilanciarsi troppo, rischiando di concedere ripartenze, dove i marchigiani possono pungere: “Dovremo essere molto bravi a condurre il gioco, mantenendo equilibrio. Loro sono bravi nelle ripartenze, hanno due/tre giocatori molto rapidi davanti, è la loro caratteristica”.

Il mister non tollera scuse per l’incontro di domani pomeriggio, servirà carattere: “Dobbiamo avere zero alibi, la partita è stata preparata. Lo staff è stato vicino alla squadra, bisogna essere pronti a soffrire con una squadra che ha fatto due vittorie nelle ultime tre partite. Il nostro atteggiamento farà la differenza”.

Quattro rientri, il Mister molto probabilmente cambierà formazione rispetto all’ultima sfortunata uscita: “Sono tornati a disposizione quattro giocatori, due post Covid che si sono tenuti in allenamento in casa con la cyclette. Recupera dall’infortunio Zecca e Sala che è stato fuori 5/6 giorni. Non dobbiamo avere fretta, questa settimana ogni tre giorni giocheremo e sarà importante gestire le forze. Qualcosa potrei cambiare, come del resto sempre, in base alle esigenze della partita secondo il mio punto di vista”.

Ci sarà ancora Medri a guidare gli undici in campo, anche se Viali si tiene ancora una piccola speranza: “Quella di essere lontano dalla mia squadra è una sofferenza. Lo staff sta facendo un sacrificio enorme”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento