Sport

"Ordinati tatticamente e coraggiosi", Viali si gode la prima vittoria del Cesena ai playoff

"La cosa che mi fa più più piacere è avere visto una squadra che non si è sporcata per niente dell'idea di poter avere due risultati su tre"

Dopo la vittoria per 2-1 contro il Mantova nel primo turno dei playoff, mister William Viali esordisce trattando l'inizio del match, la fase più sofferta dai suoi ragazzi: "I primi 5 minuti ho guardato il cronometro, eravamo un pochino contratti. Probabilmente se c'era una squadra che aveva qualcosa da perdere eravamo più noi. Abbiamo poi cambiato qualcosa sul campo, la squadra mi è piaciuta: ordinata tatticamente e coraggiosa".  

"La cosa che mi fa più più piacere - rivela l'allenatore - è avere visto una squadra che non si è sporcata per niente dell'idea di poter avere due risultati su tre. Siamo andati aggressivi nella metà campo degli altri, abbiamo giocato dal basso, non abbiamo sprecato una palla, quindi questo mi rende molto orgoglioso".

I gol subiti appena prima del rientro negli spogliatoi possono influire sul morale dei giocatori, ma stasera non è successo, anche grazie ai consigli del Mister bianconero: "Avrei firmato prima della partita per stare in vantaggio 2-1 all'intervallo. Ho voluto dare una lettura propositiva della situazione: potevamo immaginare di aver fatto noi il 2-1 al 45' invece di averlo subito. Non volevo che quel gol ci potesse condizionare e spaventare, ho voluto sottolineare il fatto che stavamo facendo un'ottima prestazione con un risultato straordinario, quindi dovevamo continuare così, rimanere tranquilli e positivi".

Due gol su calcio piazzato per il Cavalluccio, non una casualità: "Sono molto contento dei due attaccanti e che abbiano fatto due gol su piazzato, ci abbiamo lavorato molto in questo periodo pre playoff, sappiamo che diventano molto più determianti in una partita secca".

Infine Viali svela le scelte a centrocampo e in difesa che hanno stupito il popolo bianconero, ma che si sono rivelate utlili al passaggio del turno: "Capellini in questo momento ha una forma fisica veramente di altissimo livello. Per come avevo preparato la partita, avendo Bortolussi davanti a lui che va a giocare dentro al campo da attaccante puro, mi serviva una mezzala abituata a lavorare largo e in ampiezza: lui è quello che a sinistra lo fa meglio, a Collocolo viene un po' meno naturale. Zappella nelle ultime settimane ha preso una gran condizione, incontravamo una squadra molto rapida davanti, quindi ho scelto i giocatori più veloci che avevo sulla linea difensiva".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ordinati tatticamente e coraggiosi", Viali si gode la prima vittoria del Cesena ai playoff

CesenaToday è in caricamento