Sport

Viali presenta Cesena-Arezzo: "Loro si giocano tutto, noi ai playoff possiamo battere chiunque"

Il Cesena si prepara all'ultimo atto della stagione regolare, poi sarà tempo di pensare ai playoff. Domenica alle 15 al Manuzzi arriva l'Arezzo di Roberto Stellone

Il Cesena si prepara all'ultimo atto della stagione regolare, poi sarà tempo di pensare ai playoff. Domenica alle 15 al Manuzzi arriva l'Arezzo di Roberto Stellone, alla disperata ricerca di punti per giocarsi la salvezza ai playout, lasciando al Ravenna la retrocessione. I toscani hanno 29 punti, mentre il Ravenna ne ha 27 e gioca contro un Carpi già salvo. In pratica gli uomini di Stellone non devono perdere, anche un pareggio potrebbe bastare visto che con l'x al Manuzzi il Ravenna dovrebbe vincere con 5 gol di scarto.

"Qualche valutazione in vista della prima partita dei playoff la farò - spiega l'allenatore del Cesena - l'Arezzo si gioca tutto, non deve perdere per giocarsi la salvezza ai playout. Loro hanno grandi individualità, difficile capire perchè si trovino all'ultimo posto".

Secondo il tecnico bianconero "domani ci potrebbero essere tante partite nella partita, è come se fosse una partita secca, loro si giocano tutto, noi vogliamo fare bene per prepararci al meglio ai playoff, ma conta anche per la nostra classifica, arrivare settimi o ottavi potrebbe cambiare qualcosa, poi dipenderà dagli incastri degli altri risultati. Nel girone di ritorno le piccole ci hanno affrontato come se fossimo una grande, questo ci ha creato più problemi. Molte partite non le abbiamo affrontate in condizioni ottimali".

Guardando indietro "il nostro obiettivo più ambizioso forse poteva essere la corsa sul Modena, (quarto posto). Non voglio cercare alibi per i due mesi di Covid, nel girone di ritorno abbiamo fatto meno punti ma per me la squadra è cresciuta. All'andata eravamo più cinici". Verso la lotteria dei playoff: "Secondo me il Cesena può vincere contro chiunque, quindi siamo una squadra da partita secca, da dentro o fuori. Nei playoff ci saranno quattro-cinque strade più forti, penso all'Avellino, all'Alessandria, e a chi non arriverà primo tra Perugia e Padova".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viali presenta Cesena-Arezzo: "Loro si giocano tutto, noi ai playoff possiamo battere chiunque"

CesenaToday è in caricamento