rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Sport

La remuntada del Cesena a Verona, Di Carlo: "Rendiamo possibile l’impossibile"

La svolta nei secondi 45 minuti: "Abbiamo aperto il gioco e trovato la forza di pareggiare tirando verso la porta tante volte. Solo con questo atteggiamento possiamo mantenere la categoria"

"Solo col carattere che abbiamo dimostrato nel secondo tempo possiamo mantenere la categoria". Così mister Mimmo Di Carlo al termine dell'emozionante 3-3 del Cesena contro il Verona al Bentegodi. Questa l'analisi del match: "Abbiamo trovato un Verona chiuso e compatto che ha  giocato di ripartenza, a Toni abbiamo concesso qualche spazio di troppo". Inoltre "la fase difensiva non è stata impeccabile ma sono contento per il carattere e per il gioco che la squadra ha espresso".

Poi la svolta nei secondi 45 minuti: "Abbiamo aperto il gioco e trovato la forza di pareggiare tirando verso la porta tante volte. Solo con questo atteggiamento possiamo mantenere la categoria. La squadra ha un suo modo di essere e una sua mentalità che abbiamo costruito in questi mesi, rendiamo possibile l’impossibile. Vogliamo essere protagonisti fino alla fine, gli altri possono fare calcoli, noi no". Ora "con forza, entusiasmo e motivazioni ci prepareremo per arrivare alla gara col Chievo nel migliore dei modi”.

"Sul 3-0 sapevamo che era quasi impossibile, ma siamo riusciti a trovare un pareggio incredibile - afferma Carbonero -. Sono molto contento,, ma sono contento soprattutto per il risultato della squadra". Arrivato in estate, ha impiegato alcuni mesi per adattarsi al calcio italiano: "Ma continuo a lavorare per migliorarmi. Col Chievo sarà una partita difficile ma questo pareggio ci dà tanta fiducia".

Soddisfatto anche Succi, autore del definitivo 3-3: "Il gol di Carbonero ha rappresentato la svolta per noi. Piamo stati bravi a crederci. Brienza ha fatto una magia su punizione e poi mi ha servito una palla perfetta, il portiere è uscito e io sono riuscito ad anticiparlo con una mezza rovesciata". Domenica c'è il Chievo, ma, osserva l'attaccante, "tutte le partite sono fondamentali per noi. Siamo in svantaggio rispetto all’Atalanta e dobbiamo recuperare. Ce le giocheremo tutte al massimo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La remuntada del Cesena a Verona, Di Carlo: "Rendiamo possibile l’impossibile"

CesenaToday è in caricamento