Sport

5 campioni per diffondere la cultura e i valori dello sport fra i ragazzi

Francesco Antonioli, Gianluca Casadei, Ivana Donadel, Mara Fullin, Nicoletta Tozzi: sono loro i 5 ‘ambasciatori dello sport’ individuati per diffondere fra i bambini e i ragazzi lo sport e i suoi valori

Francesco Antonioli, Gianluca Casadei, Ivana Donadel, Mara Fullin, Nicoletta Tozzi: sono loro i 5 ‘ambasciatori dello sport’ individuati per diffondere fra i bambini e i ragazzi lo sport e i suoi valori, nell’ambito del progetto “I valori dello sport, i valori della città”, appena varato dall’Amministrazione comunale di Cesena. “Siamo convinti – spiegano il Sindaco Paolo Lucchi e l’Assessore allo Sport Elena Baredi - che la pratica sportiva non solo contribuisca al benessere psicofisico, ma rappresenti anche un’esperienza profondamente educativa, specialmente per la crescita dei cittadini di domani".

"Da qui l’idea di trasmettere ai più giovani la cultura dello sport, nel suo significato più autentico. Partiamo da una situazione favorevole: possiamo contare sulla presenza capillare, forte e radicata sul nostro territorio di oltre 170 associazioni sportive, che rappresentano un patrimonio e una risorsa per la città, e contribuiscono anche a tener saldo il nostro tessuto sociale continuano Lucchi e Baredi -; abbiamo a disposizione un’ottima rete di impianti, palestre, piste ciclabili, percorsi attrezzati, parchi pubblici ecc; e poi c’è la passione e la sensibilità dimostrata da tanti cittadini".

"Tutti questi elementi fanno sì che Cesena viva lo sport nella migliore dimensione. Ma sappiamo anche che la testimonianza diretta dei protagonisti è l’esempio più convincente e da qui è nata l’idea di coinvolgere alcuni grandi campioni cesenati, chiedendo la loro disponibilità ad andare nelle scuole e incontrare i ragazzi. Hanno aderito tutti con grande entusiasmo, e per questo li ringraziamo di cuore”, concludono sindaco ed assessore.

Gli incontri con gli ambasciatori dello sport rappresentano solo una parte del progetto più complessivo, che prevede anche il coinvolgimento delle associazioni sportive del territorio che lavorano con i bambini e i ragazzi. A loro il Comune proporrà nelle prossime settimane di sottoscrivere un “Decalogo dei buoni principi/di buona condotta/ di buona pratica”: il documento sarà elaborato dal professor Roberto Farnè, Direttore del Dipartimento di Scienze dell’Educazione dell’Università di Bologna,  ma prima della sottoscrizione sarà chiesto alle stesse associazioni di valutarlo ed eventualmente integrarlo, alla luce della loro esperienza concreta, per arrivare a un testo condiviso. La presentazione ufficiale del decalogo e degli ambasciatori dello sport avverrà nel corso di un incontro pubblico previsto per la fine di novembre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

5 campioni per diffondere la cultura e i valori dello sport fra i ragazzi
CesenaToday è in caricamento