Sport

Uno-due micidiale, il Cesena chiude la pratica nel primo tempo: la Samb si arrende

I bianconeri espugnano con merito il Riviera delle Palme grazie ai gol nel primo tempo di Collocolo e Capellini

Foto Facebook Sambenedettese calcio

Una domenica serena per il Cesena che espugna con merito lo stadio Riviera delle Palme di San Benedetto del Tronto, chiudendo la pratica già nel primo tempo, 2-0 il risultato finale, quasi mai in discussione. Micidiale l'uno-due firmato da Collocolo e Capellini. La Samb (in grave crisi societaria) allenata da Paolo Montero ci prova nella ripresa, ma senza creare grossi pericoli alla difesa bianconera. Una vittoria che proietta i bianconeri al settimo posto con 53 punti, il quinto posto occupato dalla Feralpisalò dista solo tre punti.

La prima emozione del match al 15esimo quando Bortolussi in diagonale sfiora il palo alla destra di Nobile, ottimo il cross dalla trequarti di Favale. Passano 3 minuti ed il bomber bianconero ci riprova, stavolta di testa, ma il portiere della Samb respinge. Al 26esimo i bianconeri collezionano due calci d'angolo consecutivi ma senza creare grossi pericoli alla difesa di casa. Alla mezzora il Cavalluccio passa, ci pensa Michele Collocolo con un gol straordinario. Sugli sviluppi di un contropiede il centrocampista si fa tutto il campo e batte imparabilmente Nobile dal limite dell'area. Bianconeri scatenati perchè passano tre minuti e Capellini raddoppia sfruttando alla perfezione una sponda di Bortolussi. Al 37esimo lo stesso Capellini viene ammonito per un fallo su Botta. Al 43esimo giallo anche per Goicoechea per una brutta entrata su Collocolo. Il Cesena va al riposo con un rassicurante 2-0.

Nel secondo tempo la Samb prova a reagire, al nono minuto Babic ci prova ma è facile la parata di Nardi. Due minuti più tardi ci prova Fazzi che arriva sul fondo e serve Rossi, ma il tiro finisce abbondantemente alto. Al 15esimo ancora Samb: i padroni di casa battono velocemente una punizione a metà campo e Botta al limite libera Trillò alla conclusione: pallone alto. Al 25esimo triplo cambio per Viali che inserisce Sorrentino, Zecca e Zapella che prendono il posto di Russini, Zappella e Ciofi. Alla mezzora la Samb prova a riaprire la partita, pregevole rifinitura di Botta che serve Fazzi in area, ma il difensore spreca tutto da pochi passi. Al 31esimo ancora Botta calcia dal limite dell'area, para Nardi. Al 36esimo Capellini fa spazio a Petermann. Al 43esimo Collocolo toccato duro, Tonetto entra al posto di Bortolussi. Nei minuti finali la Samb super offensiva le prova tutte ma i bianconeri respingono gli assalti senza troppa fatica. L'ultima emozione al 45esimo è il rosso per Angiulli che stende Zecca al limite dell'area.

Samb (4-4-2): Nobile; Fazzi, D'Ambrosio, Biondi, De Goicoechea; Botta, Rossi, Angiulli, Liporace; Lescano, Babic. All. Montero

Cesena (4-3-3): Nardi; Longo, Ciofi, Ricci, Favale; Capellini, Di Gennaro, Collocolo; Russini, Caturano, Bortolussi. All. Viali

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uno-due micidiale, il Cesena chiude la pratica nel primo tempo: la Samb si arrende

CesenaToday è in caricamento