Una vittoria di personalità: la Savignanese vince il derby col Forlì

La formazione di Farneti fin da subito ha cercato di mettere sotto i galletti, con i tiri di Brigliadori e Guidi.

La Savignanese ottiene i primi tre punti in campionato sul neutro di Martorano perche' lo stadio di Savignano non ha il nulla osta per giocare le gare interne e la societa' ha dovuto affittare l'impianto dove giocava il Romagna Centro; probabilmente  dovra'  giocare su questo terreno per tutto il girone di andata a meno che i lavori al Capanni non finiscano prima. Tre punti importanti per i giallo blu' allenati da Oscar Farneti ottenuti contro una forte squadra come il Forli. Domenica scorsa a Santarcangelo la Savignanese aveva commesso due ingenuita' nei primi diciassette minuti e i tre punti erano andati ai clementini.  Questa volta i ragazzi di Farneti hanno retto bene l'urto   contro il Forli e hanno intascato l'intera posta in palio in previsione della trasferta infrasettimanale a Jesi. Assente ancora l'attaccante titolare  Longobardi, Peluso si e' dovuto assorbire il peso dell'attacco con l'aiuto di Brigliadori e Manuzzi F. Alla mezzora la Savignanese  ha segnato con il giovane Guidi proveniente dal vivaio giallo blu' e poi nella ripresa ha retto bene gli attacchi del Forli, contrapponendosi con qualche ripartenza pericolosa.

La cronaca - Al 1' Mordenti blocca una  conclusione di Brigliadori, un minuto piu' tardi sfuma una azione condotta da Ambrosini per il Forli. Al 4' pericoloso contropiede del Forli che pero' non porta a risultati concreti. Al 23'  ci prova Guidi con un tiro che termina alto. Al 27'  Ambrosini viene fermato in fuorigioco davanti a Pazzini. Al 33' Savignanese in vantaggio, azione sulla sinistra, la palla viene intercettata da Guidi al limite dell'area, il centrocampista avanza e batte Mordenti con una bella conclusione che termina alla sinistra del portiere. Al 2' della ripresa Ambrosini calcia fuori dallo specchio della porta , un minuto dopo Graziani solo davanti a Pazzini imita il compagno.  Al 9'  doppia occasione per il Forli con Ambrosini, respinta miracolosa di Pazzini. Al 15' Manuzzi F. in ottima posizione calcia alto. Al 21' ci prova Gimelli , ancora Pazzini ci mette una pezza e poi la Savignanese si salva nel batti e ribatti in area. Al 28' Gabrielli viene imbeccato sotto porta ma non aggancia la sfera. Al 32' Ambrosini mette una bella palla in area ma Ferri non la sfrutta.  Al 35'   Tonelli  , conclusione alta di poco. Al 39' rovesciata di Ferri e facile parata di Pazzini. Al 40' espulso Mazzotti per fallo su Brighi, si prende il secondo giallo e l'arbitro lo spedisce a fare la doccia anzitempo. Al 43' Tonelli viene fernato in area al momento della conclusione. Al 44' la Savignanese sfiora il raddoppio con Scarponi dopo una bella azione sulla destra dei giallo blu'; la conclusione di Scarponi viene deviata  da un difensore ospite. Al 47' punzione dal limite per il Forli in posizione centrale, Tonelli cerca di sorprendere Pazzini che respinge; parte il contropiede della Savignanese e Tamagnini sfiora il 2-0.  Dopo quattro minuti di recupero l'arbitro fischia la fine fra la felicita' della Savignanese e la delusione del Forli.

SAVIGNANESE-FORLI' 1-0
Savignanese: Pazzini, Guidi (69' Giunchetti), Succi, Gregorio, Brighi, Peluso (81' Turci), Brigliadori (65' Tamagnini), Scarponi, Vandi, Giacobbi, Manuzzi F A disp: Forastieri, Battistini, Giua, Gasperoni, Casotti, Manuzzi R  All Farneti
Forlì: Mordenti, Nigretti (77' Croci), Gimelli, Baldinini (68' Castellani), Brunetti, Graziani (65' Ferri), Tonelli, Ambrosini, Mazzotti, Gabrielli, Sabbioni A disp: Semprini, Prati, Venturi, Marzocchi, Vesi, Valerio All Campedelli
Marcatori: 33' Guidi
Ammoniti: Sabbioni, Giacobbi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

Torna su
CesenaToday è in caricamento