Una scivolata rovina la gara di Savadori: "Ho fatto un buon lavoro"

Una volta superati, stava agganciando con un buon ritmo la zona punti ma una scivolata alla curva 4 lo ha costretto ad abbandonare la contesa

Si è conclusa con una scivolata il Gp del Portogallo di Lorenzo Savadori. Stava facendo una buona gara il cesenate, in recupero dopo aver perso secondi preziosi nella bagarre iniziale con alcuni piloti. Una volta superati, stava agganciando con un buon ritmo la zona punti ma una scivolata alla curva 4 lo ha costretto ad abbandonare la contesa. "Anche se sarebbe stato importante concludere la gara, sono comunque soddisfatto di questo weekend - afferma Sava -. Il miglioramento rispetto a Valencia, sia in termini di distacco sia nel feeling, è stato netto. Purtroppo ho perso molto tempo all'inizio, nella lotta dei primi giri dove a serbatoio pieno non riesco ancora ad essere aggressivo. Poi però il passo era molto buono, quando ho visto ridursi il distacco con Petrucci e Mir ho provato a raggiungerli. Alla curva 4 ho perso l'anteriore e sono scivolato, una caduta inaspettata che però non mi toglie la convinzione di aver fatto un buon lavoro con Aprilia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento