Un gol per tempo, dopo una giornata convulsa il Cesena si arrende a Carpi

Gli emiliani piegano il Cesena con una rete per tempo, di Giovannini al 20esimo e di Marcellusi all'84esimo

Il Carpi batte il Cesena 2-0 con una rete per tempo, di Giovannini al 20esimo e di Marcellusi all'84esimo. I bianconeri si arrendono alla compagine emiliana dopo una giornata convulsa, iniziata con la notizia della positività di quattro tesserati, tra cui due calciatori, Capellini e Longo. 

Tamponi positivi che hanno stravolto l'avvicinamento alla gara, con il match posticipato alle 20:45. Ma si è dovuto aspettare le 19:30 con l'esito negativo di tutti i tamponi, per avere la certezze di giocare. 

Nel primo tempo al Cabassi un match equilibrato con un leggero predominio del Carpi, una leggerezza di Nardi apre la strada al gol della squadra di casa, firmato da Giovannini al 20esimo. Il Cavalluccio reagisce e recrimina per un fallo di mano nell'area del Carpi, ma per l'arbitro non è penalty. Nella ripresa i bianconeri non riescono a creare occasioni nitide da gol, e si arrendono al raddoppio di Marcellusi a sei minuti dalla fine. Una sconfitta con cui il Cesena dice addio all'imbattibilità esterna, dopo il pareggio di Verona e le vittorie di Perugia e Gubbio, ora al Manuzzi arriva il Padova.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Focolaio di Covid all'interno dell'ospedale, il sindaco: "Situazione di emergenza"

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

  • Speranza chiama Bonaccini, arriva l'ufficialità: l'Emilia Romagna è zona "gialla"

Torna su
CesenaToday è in caricamento