Venerdì, 19 Luglio 2024
Sport

"Un giorno per la nostra città": il Cesena con la terza età

In particolare i ragazzi hanno chiamato direttamente alcuni tifosi di vecchia data allietando la mattinata e invitandoli ad assistere ad una gara sugli spalti del Manuzzi

Lunedì mattina una delegazione bianconera composta da Alhassan, De Feudis, Defrel, Rodriguez e Rossini, accompagnata dall’addetto stampa Leonardo Scirpoli e dalla responsabile marketing Sara Galligani, ha partecipato alla seconda giornata dell’iniziativa della Lega B “Un giorno per la nostra Città”, realizzata in collaborazione con l’ANCI e patrocinata dall’AIC e dall’AIAC. Tema della giorno: il mondo della terza età.

Nella prima ora i giocatori sono stati accolti al “Centro Risorse Anziani” in via Dandini, uno sportello dedicato ai servizi per gli anziani come aiuto quotidiano per spesa e prenotazioni sanitarie, disbrigo pratiche burocratiche, organizzazione di attività di socializzazione. Gli operatori e i volontari hanno presentato i progetti in essere coinvolgendo la squadra nel loro lavoro quotidiano. In particolare i ragazzi hanno chiamato direttamente alcuni tifosi di vecchia data allietando la mattinata e invitandoli ad assistere ad una gara sugli spalti del Manuzzi.

Successivamente la delegazione si è spostata al Centro Sociale “Hobby Terza Età” dove erano presenti anche le associazioni “Vivere il Tempo” e “Arcobaleno”, impegnate nel promuovere interventi a carattere sociale e culturale per la cittadinanza e per gli anziani. In un clima amichevole i bianconeri hanno visitato la struttura dilettandosi nel biliardo e nel calciobalilla. Gli anziani si sono intrattenuti con loro condividendo la passione per il Cesena Calcio e raccontando le proprie esperienze di vita.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Un giorno per la nostra città": il Cesena con la terza età
CesenaToday è in caricamento