menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'atleta Giada Donati

L'atleta Giada Donati

Trofeo Nextmedia, l'atletica riparte anche per i più giovani: a Cesena oltre 200 iscritti

Numeri che testimoniano la grande voglia di ritorno alla normalità del popolo degli sportivi e la crescita di uno sport come l’atletica leggera

Dopo il grandissimo successo del meeting della settimana scorsa Cesena conferma il suo ruolo centrale nel calendario dell’atletica regionale con il Trofeo Nextmedia, prima tappa dei Campionati Regionali di Società under 16, in programma nel pomeriggio di domenica. La settimana scorsa i partecipanti furono 544, questa volta ai nastri di partenza saranno oltre 200 giovani atleti delle province di Forlì-Cesena e Ravenna impegnati sulle otto corsie di via Fausto Coppi, un limite geografico imposto da una scelta prudenziale della Federatletica a causa della pandemia.

"Sono numeri che testimoniano la grande voglia di ritorno alla normalità del popolo degli sportivi e la crescita di uno sport come l’atletica leggera, disciplina che ha avuto un notevole incremento di praticanti durante le prime fase dell’emergenza per le sue caratteristiche di sicurezza e che ora viene apprezzata da chi vi si è avvicinato per le sue peculiarità di sport adatto a tutti ad ogni età", come sottolinea l'Atletica Endas Cesena. Fra gli iscritti spicca il nome della mezzofondista forlivese Giada Donati (Libertas Atletica) che negli ultimi scampoli della stagione indoor ad Ancona ha sfiorato il record italiano dei 600 metri. La quindicenne figlia d’arte (il padre è stato azzurro nel decathlon, la madre è l’olimpionica ungherese di Atene 2004 Judit Varga) sarà impegnata sui 1000 metri dove cercherà di portare il suo personal best al di sotto dei tre minuti e nel giavellotto dove cercherà di portare punti importanti al suo team per raggiungere la finale regionale del Campionato.

La cesenate Giulia Senni, specialista delle prove multiple e finalista sugli 80 ostacoli ai Campionati Italiani Cadetti 2020, parte favorita nelle pedane dei salti grazie ai suoi personali di 1,43 m nell’alto e 4,97 m nel salto in lungo. In quest’ultima specialità sarà la sua compagna di squadra Chiara Facchini (4,71 m) a contenderle il gradino più alto del podio, posizione per cui parte in pole position nella gara degli 80 metri piani. Salti in evidenza nelle starting list maschili con Paolo Bolognesi, lunghista dell’Edera Forlì, che si presenta in riva al Savio con un 5,70 di tutto rispetto.

L’Atletica Ravenna ha grandi aspettative da Enrico Ricci che svetta sia nei 300 metri (39,54) sia nell’alto (1,59), mentre la Libertas Forlì potrebbe fare doppietta di vittorie nel mezzofondo grazie a Luca Berardozzi che guida con un discreto vantaggio le graduatorie dei 1000 metri con 2.55.21.

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento