Domenica, 19 Settembre 2021
Sport

Tre punti che valgono oro: il Volley Club Cesena stende Montale

Le cesenati si preparano ora per lo scontro diretto di sabato prossimo a Montespertoli (Firenze), dove si troveranno di fronte la penultima della classe

"Una partita giocata col cuore e con la voglia di vincere". La sintesi perfetta è del presidente Maurizio Morganti, che ha festeggiato con le proprie ragazze la settima vittoria stagionale. Il 3-1 con cui il Volley Club Cesena – nel sesto turno di ritorno del campionato di B1 femminile – ha sconfitto Montale (formazione accreditata alla vigilia del match di 11 punti in più delle cesenati), si è infatti rivelato importantissimo in chiave salvezza. Per effetto dei risultati degli altri campi (e in particolare i successi delle percolanti Firenze e Montespertoli), le cesenati hanno mantenuto i 4 punti di margine sulla zona retrocessione, ma hanno pure agganciato Bastia Umbra al 10° posto.

Anzitutto, per venire a capo di un avversario per nulla morbido come Montale, va messo in evidenza come coach Simoncelli abbia sfruttato l’intera rosa a disposizione, mandando a referto anche la giovanissima centrale Brunella Grassi (classe ’99), che ha firmato un punto in attacco. Vinto agevolmente il primo set (da 16-10 a 21-12, fino al 25-15), e perso il secondo senza colpo ferire (5-8 e 15-21, fino al 18-25), il Volley Club ha praticamente iniziato un’altra partita. Ovvero quella più importante. Il terzo set è sempre rimasto in pugno (dall’8-4 al 16-13, al 21-15, fino al 25-20), ma il vero capolavoro è stato realizzato nel quarto e decisivo parziale, quando le cesenati, dopo un avvio incoraggiante (8-6), si sono trovate adinseguire le ospiti (13-16 e 20-21). Con la prospettiva di dover ricorrere al tiebreak, Piolanti & c. si sono rimboccate le maniche, mettendo a segno la rimonta per il 25-22 conclusivo.

A livello individuale, spiccano i 21 punti messi a segno dalla ex Brina, ma anche i 12 di Leonardi. Sul fronte dell’efficienza, Piolanti ha schiacciato col 69%, mentre Fabbri (60%) e Brina (58%) hanno puntellato egregiamente la ricezione, rendendo più agevole il compito della regista Bertolotto. Le cesenati si preparano ora per lo scontro diretto di sabato prossimo a Montespertoli (Firenze), dove si troveranno di fronte la penultima della classe.

La classifica (la prima è promossa in A2; seconda, terza e quarta ai playoff; le ultime tre retrocedono in B2): Teodora Ravenna 46; San Lazzaro di Savena, Orvieto 45; Olimpia Ravenna, Perugia 42; Moie di Maiolati 33; Castelfranco Sotto 27; Montale 26; San Giustino 22; Bastia Umbra, Cesena 18; Firenze 14; Montespertoli 13; Reggio Emilia 8.

Il tabellino:

Volley Club Cesena-Montale 3-1

(25-15, 18-25, 25-20, 25-22)

VOLLEY CLUB CESENA: Calisesi 2, Grassi 1, Altini 11, Ravaioli, Fabbri (L), Gardini 9, Brina 21, Leonardi 12, Piolanti 11, Baravelli, Di Fazio 1, Bertolotto 7. All. Simoncelli.

MONTALE: Saccani 3, Del Romano 4, Marc 8, Mascherini 16, Mendola 9, Ferretti 3, Fronza 13, Scalabrini (L1), Fiorini (L2); ne: Castellani Tarabini, Levoni, Balzani. All. Mescoli.

Arbitri: Vitelli e Circolo di Bologna.

Note – durata set: 25’, 30’, 29’, 32’ per un totale di 1h e 56’. Cesena: bs 6, bv 10, muri 15; Montale: bs 9, bv 3, muri 11.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre punti che valgono oro: il Volley Club Cesena stende Montale

CesenaToday è in caricamento