Tappa a Cesenatico per i bolidi storici del Gran Premio Nuvolari

La località rivierasca sarà sede della prima tappa, che si concluderà con la cena al Gran Hotel da Vinci

Venerdì farà tappa a Cesenatico la 27esima edizione del Gran Premio Nuvolari. La località rivierasca sarà sede della prima tappa, che si concluderà con la cena al Gran Hotel da Vinci. Per permettere la sosta delle auto storiche dei partecipanti all'evento, dalle 17 alle 22 sarà istituito il divieto di sosta con rimozione nelle vie Carducci (ambo i lati) nel tratto compreso fra v. Del Porto e p.zza Cavallotti; Del Porto, fra via Carducci e via Del Fortino; e via Del Fortino, lato Rimini. Il Gran Premio Nuvolari, con le sue straordinarie vetture storiche, partirà venerdì da Mantova - città dalla quale il Gran Premio parte e arriva - con auto dal fascino intramontabile per celebrare il mito di Tazio Nuvolari: lo sportivo che più di ogni altro ha segnato la storia del XX secolo. L'edizione 2017 registra quest’anno il record di presenze: 315 gli equipaggi, 174 dei quali stranieri, provenienti da Europa, Asia, America ed anche Australia.

17 i paesi rappresentati: Argentina, Australia, Austria, Belgio, Francia, Germania, Giappone, Inghilterra, Italia, Lussemburgo, Olanda, Polonia, Repubblica Ceca, Russia, Spagna, Svizzera, Stati Uniti a conferma della fama e del successo della manifestazione a livello internazionale. 47 le case automobilistiche in gara: dalle italiane Fiat, Lancia, Alfa Romeo, OM e Ferrari alle inglesi Triumph, Jaguar, Aston Martin e Bentley; dalle statunitensi Ford, Buick e Chrysler alle tedesche Auto Union, DKW, Mercedes, Bmw, Porsche fino alle pursang francesi firmate Ettore Bugatti. Una vetrina straordinaria di vintage cars che con le loro carrozzerie perfettamente conservate rimandano a un passato che va dal primo dopo guerra ai mitici anni ’70, passando per lo stile indimenticabile delle Dolce Vita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

Torna su
CesenaToday è in caricamento