Sabato, 25 Settembre 2021
Sport

Superstock, il cesenate Savadori pronto per il 2014 con il Team Pedercini Kawasaki

Il ventenne centauro cesenate, al secondo anno consecutivo in sella alla Kawasaki ZX-10R, non nasconde la soddisfazione per un accordo maturato tra la stima reciproca dei protagonisti.

Si è svolta nella splendida cornice del Museo Nicolis di Villafranca di Verona la presentazione del Team Pedercini Kawasaki per la stagione agonistica 2014. La storica scuderia di Volta Mantovana, impegnata nella neonata classe EVO nel mondiale Superbike, alimenta le proprie credenziali nella Superstock 1000 FIM Cup confermando il talentuoso pilota Lorenzo Savadori. Il ventenne centauro cesenate, al secondo anno consecutivo in sella alla Kawasaki ZX-10R, non nasconde la soddisfazione per un accordo maturato tra la stima reciproca dei protagonisti.

“Sono veramente felice della mia permanenza nel Team Pedercini Kawasaki, un’autentica famiglia motoristica per genuinità ed intensità nei rapporti umani - evidenzia il cesenate -. Dal 2008 non militavo per due annate consecutive con i colori della medesima squadra, elemento che fortifica ulteriormente il feeling maturato nella passata stagione”. Idee chiare anche in ottica obiettivi stagionali per Savadori: ”Puntiamo a stare davanti usando la testa e non disdegnando il calcolo quando necessario. Ci sono soltanto sette gare a disposizione, sono arrivato quinto in classifica generale nel 2013 commettendo qualche errore, quest’anno siamo consapevoli di avere le carte in regola per toglierci grandi soddisfazioni”.

Una cavalcata, quella nella Superstock 1000 FIM Cup, che potrebbe valere per Savadori un’ulteriore opportunità nella categoria Superbike del CIV 2014 (Campionato Italiano Velocità) a seconda delle logistiche organizzative interne alla scuderia capitanata dall’ex pilota Lucio Pedercini. Intanto, la stretta attualità parla la lingua spagnola con i test di Jerez dietro all’angolo: “Sì, non vedo l’ora, partiamo martedì prossimo per una tre giorni di test utile alla valutazione di alcune novità nell’elettronica e ad affinare i meccanismi in proiezione debutto 2014. Desidero ringraziare la mia famiglia, l’intero staff del Team Pedercini, il mio manager Roberto Marchionni (Starline), tutti gli sponsor ed i tifosi che rendono unico ed avvincente questo viaggio iridato”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Superstock, il cesenate Savadori pronto per il 2014 con il Team Pedercini Kawasaki

CesenaToday è in caricamento