Supercoppa serie B, il cuore non basta: i Tigers cadono contro Imola

I due punti, oro per il passaggio del turno, vanno a Imola, ma note positive arrivano da Terenzi, Battisti e i giovani under come Alessandrini

Il cuore non basta a una Cesena che si trova subito a pagare i problemi di falli di Chiappelli e, in avvio di terzo quarto, anche di Giacomo Dell’Agnello. I due punti, oro per il passaggio del turno, vanno a Imola, ma note positive arrivano da Terenzi, Battisti e i giovani under come Alessandrini, che hanno comunque dimostrato che nel corso del campionato potranno certo dire la loro.  Si torna in campo domenica 18 alle 18 a Cervia contro Faenza, vittoriosa contro Rimini. Fondamentale la vittoria per i Tigers per sperare di passare il turno la domenica successiva a Rimini.

Primo tempo a strappi. I Tigers partono, male, con Battisti, Borsato, Chiappelli, Dell’Agnello e Marini. I primi 5 minuti sono appannaggio di Imola che approfitta della mancanza di fluidità dell’attacco di Cesena. Poi però i bianconeri si svegliano dal torpore e si mettono in ritmo con due bombe di Battisti e Borsato. La difesa inizia a mordere e Cesena piazza il primo parziale di 15 – 2 prendendosi così l’inerzia del match nella parte centrale di primo tempo. Moretti gestisce i suoi col cronometro e trova l’alchimia giusta nel finale di primo tempo, negli ultimi 3 minuti, quando i Tigers lasciano sul ferro diverse conclusioni e piazzano sul parquet un paio di sbavature difensive.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Imola raggiunge il massimo vantaggio sul +13. Una fiammata. Importante il canestro di Battisti in chiusura di tempo, per andare al riposo, opportuno più che mai, sul 46 – 35. Nel secondo tempo Cesena sfoggia un presentissimo Diego Terenzi, che si carica la squadra sulle spalle e, con penetrazioni e sessioni ai liberi, toglie i Tigers dalle secche facendo da sfondo a sprazzi di basket godibile a firma anche degli under bianconeri. Sotto di uno all’avvio di ultimo quarto, i Tigers provano a riaffidarsi a Terenzi anche dopo lo strappo imolese in apertura di ultima frazione. Alla fine per l’esterno numero 9 cesenate i punti saranno 22, ma non saranno sufficienti di fronte alla maggiore determinazione di Imola, dopo le ultime disperate difese intense messe in campo dai bianconeri e determinanti nel togliere ossigeno alle gambe di Borsato e compagni.

Andrea Costa Imola – Tigers Cesena 82 - 74 (18-19;28-16;14-24;22-15)
Andrea Costa Imola: Zanetti 2, Sgorbati 13, Fazzi 2, Errera 4, Fultz 3, Banchi 18, Morara 4, Corcelli, Quaglia
18, Preti 11, Alberti 5, Toffali 2. All.: Paolo Moretti. Ass.: Zappi
Tigers Cesena: Battisti 15, Borsato 8, Dagnello, Dell’Agnello 7, Marini 6, Trapani 6, Terenzi 22, Chiappelli 3,
Alessandrini 7, Tedeschi. All.: Giampaolo Di Lorenzo. Ass.: Michele Belletti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento