Sport

Superbike Misano, Lorenzo ad appena sette secondi da Rea: "Lenti nei primi giri"

Il cesenate dell'Aprilia del team Milwaukee, dopo una buona partenza dalla seconda fila, ha pagato un contatto nelle fasi iniziali con Marco Melandri

Lorenzo Savadori chiude il round di Misano con un settimo posto in Gara 2. Il cesenate dell'Aprilia del team Milwaukee, dopo una buona partenza dalla seconda fila, ha pagato un contatto nelle fasi iniziali con Marco Melandri. Inchiodato in settimana posizione, non è riuscito a sferrare l'attacco decisivo ad Alex Lowes (Yamaha) per la sesta posizione. L'ex campione del mondo della Superstock 1000 ha chiuso a sette secondi dal vincitore Jonathan Rea (Kawasaki). "Purtroppo soffriamo i primi giri - osserva il portacolori del team Milwaukee -. E' un peccato perchè a metà gara eravamo veloci come primi. Ma ricucire era impossibile. E' positivo che andiamo forte nella seconda parte, ma dobbiamo capire perchè non riusciamo ad esserlo sin dall'inizio".

La regola dell'inversione della griglia ha regalato una Gara 2 show a Misano. Rea, non al top fisicamente, ha indossato i guantoni da boxer, prendendosi il successo numero 64, il decimo stagionale, e l'ottavo podio podio consecutivo sul tracciato che l'ha visto vincere per la prima volta. Tutt'altra che semplice la missione del pilota di Ballymena, che ha trovato in un rinato Melandri prima e in un Michael Van Der Mark due ossi duri da battere. Il numero uno della Kawasaki prima ha lottato gomito a gomito col ravennate della Ducati, poi ha sferrato all'olandese della Yamaha l'attacco decisivo a tre passaggi dalla fine. Con il trionfo di Rea la Kawasaki diventa la moto più vincente nel campionato delle derivate di serie, ben 120 volte sul gradino più alto del podio.

Non ha replicato il risultato di Gara 1 Chaz Davies, che non è andato oltre il quarto posto, davanti alla Kawasaki di Tom Sykes. Il gallese ora vede Rea scappare a +82, praticamente impossibili da recuperare. Per il mondiale Superbike inizia una lunga sosta: si tornerà in pista nel weekend del 16 settembre per il Gran Premio del Portogallo a Portimao.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Superbike Misano, Lorenzo ad appena sette secondi da Rea: "Lenti nei primi giri"

CesenaToday è in caricamento