Superbike, Laguna Seca amara per Savadori: uscita di scena al Cavatappi

Il cesenate è uscito di scena dopo appena sei giri, dandosi così appuntamento ai suoi tifosi al fine settimana del Gran Premio della Riviera di Rimini

Si è concluso nella ghiaia del Cavatappi il travagliato weekend a Laguna Seca di Lorenzo Savadori. Il cesenate è uscito di scena dopo appena sei giri, dandosi così appuntamento ai suoi tifosi al fine settimana del Gran Premio della Riviera di Rimini, in programma a Misano il 7 e 8 luglio. Un grande peccato che Lorenzo non sia riuscito a sfruttare il potenziale della sua RSV4, perchè il compagno di squadra Eugene Laverty ha riportato sul podio l'Aprilia.

La vittoria è andata al "Cannibale" Jonathan Rea, risalito dalla terza fila in virtù della regola dell'inversione della griglia di partenza. Il nordirlandese ha impiegato appena otto giri per prendere la testa della corsa e salutare la compagnia, con Chaz Davies a salvare col suo secondo posto un altro weekend in chiaroscuro per la Ducati. Con la doppietta californiana Rea vola a +75 sul gallese della rossa, che significa quarto mondiale ipotecato. Dietro Laverty si sono piazzate le Yamaha di Alex Lowes e Michael Van Der Mark.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Focolaio di Covid all'interno dell'ospedale, il sindaco: "Situazione di emergenza"

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

  • Terremoto avvertito nel cuore della notte: epicentro nella pianura forlivese

Torna su
CesenaToday è in caricamento