Venerdì, 24 Settembre 2021
Sport

Superbike, Tailandia da dimenticare per Savadori. Brutto highside in Gara 2

L'ex campione della Superstock è stato disarcionato dalla sua RSV4 1000 dopo un problema meccanico. Nell'highside Savadori è rovinato sull'asfalto, battendo col casco

Tailandia da dimenticare in fretta per Lorenzo Savadori. Il cesenate dell'Aprilia del team Milwaukee, dopo il tredicesimo posto del sabato, è incappato di una brutta caduta, con contusioni multiple ed una distorsione cervicale. L'ex campione della Superstock è stato disarcionato dalla sua RSV4 1000 dopo un problema meccanico. Nell'highside Savadori è rovinato sull'asfalto, battendo col casco. "Non sono ancora sicuro esattamente di quel che è successo e dovremo guardare i dati - afferma -. Casco e tuta hanno fatto il loro dovere".

A seguito dell'incidente è stata esposta la bandiera esposta, per mettere in sicurezza la linea ideale della traiettoria, macchiata dall'olio perso dalla moto. Sabato il cesenate non era andato oltre la tredicesima posizione, condizionato da alcune vibrazioni sul suo bolide: "Ho dovuto lottare molto per finire la gara. Ho perso un sacco di posizioni verso la fine ed ho terminato in tredicesima posizione, ed è stato deludente. Dobbiamo controllare i dati ma son sicuro di fare qualche progresso, perché abbiamo trovato alcune cose buone e utili in questo fine settimana. Non vediamo l'ora di andare ad Aragon. Abbiamo un po' di duro lavoro da fare per andare avanti e credo che faremo dei buoni progressi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Superbike, Tailandia da dimenticare per Savadori. Brutto highside in Gara 2

CesenaToday è in caricamento