Superbike, Gp Germania. A Davies Gara 1, Savadori chiude al settimo posto

Il cesenate dell'Aprilia del team Milwaukee era scattato dalla prima fila alle spalle del Kawasaki di Tom Sykes e Jonathan Rea

Un Lorenzo Savadori, non al top della condizioni fisica, chiudere Gara 1 del Gran Premio di Germania al settimo posto. Il cesenate dell'Aprilia del team Milwaukee era scattato dalla prima fila alle spalle del Kawasaki di Tom Sykes e Jonathan Rea, perdendo però subito diverse posizioni nelle prime cure. L'ex campione della Superstock 1000 non è riuscito a tener il passo dei migliori. Per la vittoria la faccenda è stata ristretta a due tra Chaz Davies e Rea. Il numero 7, dopo una deludente Superpole, si è reso autore di una partenza a "cannone", impiegando poche tornate per prendere la testa della corsa. Jonathan Rea ha provato a tenere il passo della "rossa", ma si è dovuto accontentare della piazza d'onore. Sykes, dopo aver polverizzato il record del tracciato del "Lauz" che l'ha portato nel giorno del 32esimo compleanno alla 42esima Superpole, ha confermato l'abbonamento al terzo gradino del podio. Gara difficile per Marco Melandri, solo quarto: "Nei primi due-tre giri ci ho provato, ma ero in difficoltà - ha affermato -. Facevo fatica con le buche e la moto era nervosa. Ho rischiato di cadere col davanti a quel punto ho mollato". Nel finale il ravennate si è dovuto difendere dagli attacchi di un consistente Leon Camier, quinto con la Mv Agusta, e di un buon Alex Lowes (Yamaha).

"La Superpole è andata bene per me e sono stato molto felice di aver ottenuto la mia prima fila quest'anno, anche per la squadra - commenta Savadori -. Abbiamo fatto dei buoni progressi sulla velocità del giro secco e credo che abbiamo diminuito molto il divario. L'inizio della gara è stato buono, anche se ho perso alcune posizioni in partenza, sono riuscito poi a continuare a giocarmela. Ho cercato di mantenere il mio passo per aspettare ad attaccare i leader, ma a metà gara ho avuto un problema di trazione con la moto che ha reso difficile spingere e ho perso molto tempo. Non sono stato così felice di concludere solo in settima posizione, ma i punti sono buoni e conosciamo le aree che possiamo migliorare per gara 2. Sono comunque felice che abbiamo avuto una buona velocità in qualifica e spero che riusciamo a continuare così".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

Torna su
CesenaToday è in caricamento