menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Superbike, Gara 1 Thailandia: Savadori stringe i denti e chiude dodicesimo

Lorenzo Savadori, sofferente per l'infortunio alla clavicola rimediato nella prova inaugurale di Phillip Island, ha completato Gara 1 del Gran Premio di Thailandia

Missione compiuta. L'obiettivo era tagliare il traguardo e portare a casa i primi punti stagionali. Lorenzo Savadori, sofferente per l'infortunio alla clavicola rimediato nella prova inaugurale di Phillip Island, ha completato Gara 1 del Gran Premio di Thailandia, chiudendolo al dodicesimo posto a pochi decimi dall'undicesima piazza occupata dalla Bmw del team Althea di Loris Baz. Il compagno di squadra del cesenate, Eugene Laverty, non è andato oltre la nona posizione. L'Aprilia si conferma competitiva sul giro singolo, ma manca di competitività sulla lunga distanza. Problema che si è manifestato già nella passata stagione.

La pista di Buriram, si può dire, è la seconda casa, agonisticamente parlando, di Jonathan Rea. Il nordirlandese della Kawasaki, scattato dalla Superpole, si è preso Gara 1 del Gran Premio della Thailandia, secondo round della campionato Superbike, riducendo ad appena due punti il gap nella classifica generale da Marco Melandri, che non è andato oltre l'ottavo posto. Se per il ravennate è stato un sabato decisamente no (caduta in Superpole mentre stava segnando i migliori parziali), non si può dire lo stesso della Ducati, a podio col "privato" Xavi Fores e con l'ufficiale Chaz Davies.

La manche ha consegnato una Honda in ripresa con Leon Camier, quarto ad appena otto decimi dal podio. Completa la top five la Yamaha di Alex Lowes, con oltre sette secondi di ritardo da Rea. Solo sesto Tom Sykes (Kawasaki), nonostante abbia optato per la gomma "media", a precedere l'altra Yamaha di Michael Van Der Mark. Melandri ha pagato oltre dieci secondi dalla vetta, precedendo l'Aprilia di Laverty e la Mv Agusta di Jordi Torres.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento