Superbike, Argentina amara per Savadori: "Dato il 100%, ma weekend difficile"

"E' stato un weekend difficile - commenta il portacolori dell'Aprilia del team Milwaukee -. Abbiamo faticato a causa della gomma piccola"

Un problema tecnico in Gara 1 con conseguente ritiro ed un'ottava posizione in Gara 2. Questo il magro bottino di Lorenzo Savadori del weekend argentino. "E' stato un weekend difficile - commenta il portacolori dell'Aprilia del team Milwaukee -. Abbiamo faticato a causa della gomma piccola che è stata portata per questo round. Io e il team abbiamo fatto il 100%". Tra due settimane il Circus della mondiale Superbike chiuderà la stagione 2018 con il Gran Premio del Qatar, con Gara 1 che si disputerà venerdì 24 ottobre e Gara 2 il giorno dopo. L'appuntamento sudamericano che ha inaugurato il tracciato di Villicum, ha visto sua maestà Jonathan Rea prendersi entrambe le manche, portando a dieci il numero di successi consecutivi ed aggiornando a 70 le vittorie in Superbike.

Nella gara del sabato il nordirlandese ha preceduto Marco Melandri (Ducati) e la Kawasaki del team Puccetti di Toprak Razgatlıoğlu, mentre domenica si è imposto davanti alle rosse di Xavi Fores (che si è assicurato il titolo piloti tra i team indipendenti col team Barni) e Melandri. Quest'ultimo è stato protagonista di una bella rimonta, nata a seguito di un errore nelle battute iniziali della corsa. Fores, Melandri e Savadori sono al momento senza una moto per la stagione 2019. L'Aprilia molto probabilmente lascerà il campionato a fine stagione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Focolaio di Covid all'interno dell'ospedale, il sindaco: "Situazione di emergenza"

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

Torna su
CesenaToday è in caricamento