Pugno duro del giudice sportivo: tre giornate di squalifica a Scognamiglio

Daniele Cacia è stato sottoposto ad accertamenti specifici che hanno evidenziato una lesione di secondo grado al muscolo gemello mediale del polpaccio della gamba sinistra

Pugno duro del giudice sportivo. Gennaro Scognamiglio dovrà stare lontano dai campi tre turni per "aver colpito volontariamente con una ginocchiata al volto un calciatore della squadra avversaria". Ma non è l'unica tegola bianconera. L'altra brutta notizia arriva dall'infermieria. Daniele Cacia è stato sottoposto ad accertamenti specifici che hanno evidenziato una lesione di secondo grado al muscolo gemello mediale del polpaccio della gamba sinistra. Il calciatore ha già iniziato le terapie del caso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 40 disobbedienti della scampagnata senza mascherina, Rosso: "Irresponsabili? No, siamo sani"

  • Scampagnata al Fumaiolo: "La libertà ha un prezzo più alto delle multe, continueremo ad incontrarci"

  • Tante classi in quarantena ed un morto, l'evoluzione del virus nel Cesenate

  • Parrucchieri, gommisti e spesa alimentare, il governo aggiorna le "faq": gli spostamenti ammessi

  • Preso in pieno all'incrocio, paura per un ciclista travolto da un'auto

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

Torna su
CesenaToday è in caricamento