rotate-mobile
Sport

Sitting Volley, la rappresentativa regionale in raduno a Cesena

La collaborazione tra il Volley Club Cesena e il Punta allo zero di Parma ha permesso alla selezione regionale di allenarsi e fare gruppo, dato che gli atleti provengono da tre società differenti, ovvero Punta Allo Zero, Volley Club e Villanova Castenaso di Bologna.

Cesena e il Volley Club sono sempre più al centro dell’interesse del sitting volley, ovvero la pallavolo da seduti, nuova disciplina lanciata dalla Federvolley per coinvolgere disabili e normodotati. In questi giorni, a Cesena, si è tenuto il primo collegiale della rappresentativa regionale maschile di sitting volley, per prepararsi all’imminente campionato italiano che si svolgerà dal 10 al 12 luglio. La collaborazione tra il Volley Club Cesena e il Punta allo zero di Parma ha permesso alla selezione regionale di allenarsi e fare gruppo, dato che gli atleti provengono da tre società differenti, ovvero Punta Allo Zero, Volley Club e Villanova Castenaso di Bologna.

La rappresentativa regionale, guidata in panchina dalla cesenate Monica Tartaglione, oltre che dal ducale Fabio Ormindelli, assente perché impegnato ad un altro raduno a Guidonia con la nazionale femminile di sitting volley, può contare su diversi atleti della nazionale. Oltre al cesenate Federico Blanc, ci sono anche Ivo Parmiggiani e Lorenzo Campana di Modena e Bologna nonché Lucio Mioni e Marco Nicolini di Parma. «Per il sitting volley — ha commentato Monica Tartaglione, tecnico anche del Volley Club Cesena — si tratta di un segnale molto importante anche a livello regionale dal momento che questa disciplina comincia a diventare una realtà consolidata».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sitting Volley, la rappresentativa regionale in raduno a Cesena

CesenaToday è in caricamento