menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Serie D, emozionante pareggio per la Sammaurese che riacciuffa il Lentigione

Emozionante pareggio casalingo nel recupero di mercoledì per la Sammaurese, che non cede alla sorte e con coraggio rimonta il Lentigione

Emozionante pareggio casalingo nel recupero di mercoledì per la Sammaurese, che non cede alla sorte e con coraggio rimonta il Lentigione, raggiungendolo sul 2-2.  Partono forte gli emiliani, che dopo pochi secondi presentano Dodi davanti a Maniglio, tuttavia la conclusione mancina del terzino ospite termina a lato di poco. La Sammaurese, vestita in tenuta scura, reagisce e si affida alle sortite di Sabba, anche se la chance maggiore è di Lombardi, che proprio su un corner battuto dal numero 11 giallorosso, impatta di testa sul primo palo e coglie l'incrocio, facendo tremare la porta difesa da Sorzi (12'). La truppa di Protti, in campo con una formazione rivoluzionata visti i numerosi impegni degli ultimi giorni, è pimpante e offre buon gioco, ma a metà frazione circa Cianci commette fallo su Barranca in area. Sul conseguente rigore Caprioni rimane freddo e di sinistro non fallisce (24'). La Sammaurese non ci sta e combatte con tutte le sue forze, nonostante la sfortuna, che maledice pure il destro di Sabba, stampato sulla traversa al 37', e conduce all'intervallo su un punteggio sfavorevole.

A inizio ripresa i reggiani vorrebbero chiuderla, però la retroguardia di Maniglio non si fa sorprendere. Con il passare dei minuti cresce l'intensità e fioccano chance, sul filo del fuorigioco Camara e Nicoli impegnano severamente Sorzi, poi Piccinini, pressato dai difensori locali, spara alto da pochi passi. La Sammaurese compie il massimo sforzo e Bonandi di testa costringe Sorzi ad un altro miracolo. È il momento migliore per Gregorio e soci, sembra possibile il pareggio e invece al 68' giunge la beffa: lancio di Scalini che pesca Barranca, svelto a trafiggere Maniglio. Non è finita mai con questa coriacea Sammaurese, che ottiene una punizione dal limite decentrato dell'area (mano di Dodi) e la trasforma in goal con una prodezza di Sabba. Ultimi minuti di assalti conclusivi con Manuzzi, subentrato a Camara, e Nicoli che corrono come forsennati. Scocca il minuto 87, altro calcio piazzato di Sabba e inzuccata vincente di Gurini, che infila il meritatissimo pareggio. Nel finale le formazioni rifiatano e al triplice fischio si dividono il bottino. 

SAMMAURESE-LENTIGIONE 2-2

Sammaurese: Maniglio, Patrignani (54' Gurini), Nicoli, Cianci (75' Palmese), Migani (65' Chiwisa), Gregorio, Lombardi, Scarponi (83' Guatieri), Camara (72' Manuzzi), Bonandi, Sabba. A disp: Ramenghi, Chiwisa, Jassey, Della Vedova, Gurini, Pasquini, Manuzzi, Guatieri, Palmese. All Protti

Lentigione: Sorzi, Dodi (80' Galanti), Agyemnag, Scalini (78' Bouhali), Zagnoni, Tarantino, Caprioni (80' Tozzi), Martino, Barranca, Staiti, Piccinini. A disp: Cheli, Galanti, Botturi, Rossini, Maroni, Canrossi, Tozzi, Bouhali, Scanu. All Araldi 

Marcatori: 24' rig Caprioni, 68' Barranca, 80' Sabba, 87' Gurini

Ammoniti: Scalini, Patrignani, Migani, Cianci

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Mare e terra in un piatto gustoso: la seppia coi piselli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento