rotate-mobile
Sport

Serie B: il Cesena dà segni di vita, al Manuzzi travolto l'Avellino 3-0

I bianconeri salgono così a 16 punti in classifica, nel 'gruppone' che vede invischiate tantissime squadre in soli tre punti.

Finalmente Cesena: i bianconeri battono l’Avellino per 3-0, guadagnano tre punti fondamentali che fanno morale e sopratutto classifica. La situazione per la truppa di mister Camplone non è certamente ancora rosea, ma aver battuto i campani in un fondamentale scontro diretto fa ben sperare per il prosieguo della stagione. I bianconeri salgono così a 16 punti in classifica, nel ‘gruppone’ che vede invischiate tantissime squadre in soli tre punti. Ora l’obiettivo è tornare a fare punti anche lontano dall’Orogel Stadium, cercando un po’ di continuità.

PRIMO TEMPO - Pronti via e il Cesena va subito vicinissimo al vantaggio con Dalmonte, ma il portiere dei verdi riesce a sventare il poderoso sinistro del giocatore bianconero. La prima frazione di gioco è ben giocata dalla truppa romagnola, che dopo aver sfiorato nuovamente la rete con Ciano e Dalmonte, passa in vantaggio al 18’ con Djuric, abile a sfruttare un bel cross di Balzano. Il Cesena amministra il vantaggio e sfiora due volte il raddoppio prima con Kone e poi con Ciano, ma il primo tempo si chiude sull’1-0. 

SECONDO TEMPO - A inizio ripresa l’Avellino sfiora subito il gol con Castaldo, ma Agliardi gli nega la gioia della rete con una grandissima parata in calcio d’angolo. Si infortuna Cascione, entra Schiavone tra i bianconeri: l’Avellino ha un altro atteggiamento rispetto alla prima frazione di gioco e prova a spingere in cerca del pareggio e lo sfiora al 65’ con un destro di Bidaoui fuori di poco. Passano pochi minuti e il Cesena raddoppia con Dalmonte al 70’ con un bel destro in contropiede. Match definitivamente chiuso poco dopo: Ciano a meno di dieci minuti dalla fine, insacca il gol del 3-0 con uno spettacolare tiro da 30 metri che si insacca sotto l'incrocio dei pali. Poi una traversa di Djuric e una parata miracolosa di Radunovic su tiro di Garritano, ma è solo per la cronaca. Al Manuzzi si torna a cantare "Romagna Mia".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B: il Cesena dà segni di vita, al Manuzzi travolto l'Avellino 3-0

CesenaToday è in caricamento