Serie B, big match tra Cesena e Palermo: "Chiediamo il calore dei tifosi"

Il Cesena, squadra tra le più in forma in questo inizio di 2014, e imbattuta da affronta sabato pomeriggio il Palermo primo in classifica, rivitalizzato dalla cura Iachini

Il Cesena, squadra tra le più in forma in questo inizio di 2014, e imbattuta da affronta sabato pomeriggio il Palermo primo in classifica, rivitalizzato dalla cura Iachini dopo un inizio di campionato balbettante con in panchina l'ex Milan Gennaro Gattuso. Un match d'alta classifica che il Cavalluccio vorrà portare a casa per continuare la sua rincorsa ai piani altissimi della classifica.

“Sarà una partita bella da giocare – ha detto Bisoli in conferenza stampa prima della rifinitura - un gara di cartello per la Serie B. Si affronteranno la prima contro la quarta con aspettative diverse da ambo le parti, il Palermo per la fuga e noi per consolidare e compattare la classifica. Ci sarà una grande cornice di pubblico, il calore dei tifosi è necessario nei momenti di difficoltà, loro ci aiutano, è tornato quel feeling importante che cercavo”.

“Il Palermo è una squadra da serie A, ci sono giocatori di qualità, tutti i ruoli sono ben coperti. Noi dovremo metterci più attenzione rispetto al solito e maggiore equilibrio, sono molto fisici. Cercheremo di sbagliare il meno possibile. All’andata facemmo bella figura in Sicilia, speriamo di ripetere la prestazione con un esito diverso. Iachini ha una ricetta vincente visto il recente passato con diverse promozioni ma abbiamo due visioni diverse del calcio”.

"Dovrò valutare ancora molte cose, ho 3-4 dubbi ma non faccio pre tattica, l’allenamento è la base di tutto. In generale stiamo bene, abbiamo provato più soluzioni in settimana, dovrò bilanciare la condizione dei miei. Marilungo si è allenato bene in settimana, ha qualità importanti, Succi è in gran forma e presto troverà il gol, sta dando tanto alla squadra. Abbiamo dimostrato continuità di risultati avendo una fisionomia ben precisa, crediamo di più nelle nostre potenzialità. Voglio fare un elogio pubblico ai miei ragazzi per quanto fatto finora, ma possiamo ancora migliorare. Dobbiamo solo essere più cattivi a chiudere le gare e meno passivi nei momenti di sofferenza, per il resto sono davvero soddisfatto dei miei ragazzi”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento