Serie A, il Cesena prepara l'assalto alla capolista Juventus

Uno stadio completamente nuovo e infuocato, con il pubblico praticamente a ridosso del campo di gioco. Una squadra ancora ferita dallo scandalo Calciopoli e dalla serie B.

Uno stadio completamente nuovo e infuocato, con il pubblico praticamente a ridosso del campo di gioco. Una squadra ancora ferita dallo scandalo Calciopoli, dalla serie B e dagli ultimi anni ricchi solamente di delusioni, dentro e fuori dal campo. Un allenatore rampante che ha portato bel gioco, la vetta della classifica e soprattutto tanto entusiasmo come non si vedeva da parecchio tempo. Le premesse non sono di certo delle migliori per il Cesena, che domenica si appresta ad affrontare la capolista Juventus: calcio d’inizio alle ore 15.00.

Nonostante la Juventus sia la squadra più scudettata d’Italia, le statistiche tra le due squadre bianconere non sono poi così drammatiche per il Cavalluccio: nei precedenti 14 scontri diretti a Torino, infatti, i bianconeri di Romagna sono riusciti a strappare ben 9 punti, frutto di 6 pareggi e una vittoria. Sette invece le affermazioni della ‘Vecchia Signora’. L’ultima e unica vittoria romagnola risale alla stagione 1987-88, quando il Cesena si impose a tavolino per 0-2. Sul campo la partita si era in realtà conclusa sul 2-1 per la Juventus, ma il giudice sportivo decretò la sconfitta a tavolino in quanto, alla fine del primo tempo, un petardo stordì nel tunnel degli spogliatoi Sanguin del Cesena.

La sconfitta più sonante rimane il tennistico 6-1 subìto nella stagione 1981-82, mentre negli ultimi 5 incontri la Juventus si è imposta per 3 volte (l’ultima il 3-1 dello scorso campionato), con due pareggi.

Il peggior attacco del campionato (Cesena) cercherà di fare breccia nella terza miglior difesa (dopo Udinese e Lazio) della Serie A: la Juventus è tra l’altro l’unica squadra ancora imbattuta.

Arbitrerà il signor Daniele Doveri di Volterra,  che ha diretto il Cesena in 5 partite tra serie A, B e C1: bilancio totale di una vittoria per i bianconeri, due pareggi e due sconfitte. In questo campionato ha già diretto i romagnoli nel match pareggiato in casa per 1-1 contro il Cagliari del 26 ottobre (gol di Nenè e Candreva su calcio di rigore).
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento