Basket, parte da Scandiano la volata dei Tigers alle Final Eight di Coppa Italia

I Tigers giungono in Emilia forti del primato in classifica e con 4 punti di vantaggio sulle terze

Parte da Scandiano la volata finale della Amadori Tigers Cesena verso la conquista della qualificazione alle Final Eight di Coppa Italia. Con ancora 6 punti in palio prima di chiudere il girone di andata, i Tigers giungono in Emilia forti del primato in classifica e con 4 punti di vantaggio sulle terze. Sebbene, classifica alla mano, l’incontro cruciale in ottica Coppa Italia sembri rappresentato dalla trasferta del 29 dicembre in quel di Ozzano, il match nella terra che diede i natali al Boiardo non va per nulla sottovalutato. Invischiata nella lotta per evitare la retrocessione diretta, la BMR ha già dato prova di poter essere avversario complicato per le grandi, tanto da andare a vincere di una sola lunghezza a Milano e costringere Ozzano, proprio sabato scorso, ad una rimonta in extremis. Sulla panchina emiliana siede il riconfermato Riccardo Eliantonio, giunto a Scandiano la scorsa stagione a campionato iniziato, e capace di risollevare la squadra da quella che sembrava una retrocessione annunciata. Sono tre gli uomini bianco-rosso-blu in doppia cifra. Su tutti quell’Enrico Germani che la scorsa stagione costrinse i Tigers ad una rimonta pazzesca nell’ultimo quarto. L’ala emiliana chiude in media a quota 13,4 punti tirando con il 59% da 2 e raccogliendo poco più di 6 rimbalzi a partita. Attenzione anche alla guardia / ala classe 1995 Nicolò Bertocco, con 12 punti di media, e alla guardia di origini dominicane Juan Carlos Canelo, giunto a Scandiano dopo quattro stagioni vissute a Padova e capace di mettere in difficoltà le difese avversarie sia in penetrazione che con il tiro da fuori. Nel mese di novembre Scandiano ha rescisso consensualmente il contratto col play ex Faenza Alessandro Maccaferri, accasatosi a Siena, e ha perso il forlivese Luca Campori per la rottura del tendine d’achille. Nonostante queste importanti defezioni però, coach Eliantonio è riuscito a trovare nel gruppo e nei 9 punti di media dell’ex Lugo Tommaso Gatto soluzioni ed equilibri che hanno reso Scandiano una squadra difficile da affrontare. L’Amadori scenderà in campo potendo contare sull’apporto di tutti i giocatori, anche se qualche acciacco potrebbe condizionare Di Lorenzo nella distribuzione dei minuti. Arbitrano  Cosimo Schena di Castellana Grotte (BA) e Marco Palazzo di Campobasso. Palla a due alle ore 18:00 di domenica 23 dicembre. Si gioca al PalaRegnani di Scandiano.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 40 disobbedienti della scampagnata senza mascherina, Rosso: "Irresponsabili? No, siamo sani"

  • Tante classi in quarantena ed un morto, l'evoluzione del virus nel Cesenate

  • Parrucchieri, gommisti e spesa alimentare, il governo aggiorna le "faq": gli spostamenti ammessi

  • Preso in pieno all'incrocio, paura per un ciclista travolto da un'auto

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

Torna su
CesenaToday è in caricamento