Verso il campionato, primo test per la Savignanese: sfida col Forlì

La squadra, che quest'anno affronterà per la prima volta il campionato di serie D, si sta allenando agli ordini di mister Oscar Farneti

Primo test per la Savignanese, che sabato sarà impegnata in una sfida contro il Forlì (calcio d'inizio alle 16). La squadra, che quest'anno affronterà per la prima volta il campionato di serie D, si sta allenando agli ordini di mister Oscar Farneti. L'ultimo colpo in ordine cronologico è quello di Alberto Giua. Pezzo pregiato del mercato visti i campionati con il Rimini, "the wall" ha scelto con grande entusiasmo il progetto della Savignanese. Compiuti da poco vent'anni, più precisamente il 19 giugno, che ne fanno uno dei classe 98 più interessanti della D, Giua è cresciuto nel Rimini ed è un centrale di difesa che all'occorrenza può giocare terzino. Con i biancorossi è stato protagonista della vittoria sia in Eccellenza che in Serie D. Difensore di sicuro affidamento, sarà un baluardo per rendere inviolata la porta gialloblù.

Al suo fianco troverà Angelo Gregorio. Classe '91 è un elemento di grande garanzia viste le sue numerose esperienze tra D e C2. Dopo aver giocato col Santarcangelo in D, debutta con i gialloblu in C2. Seguono, sempre nei professionisti, le due stagioni a Pontedera e Teramo dove gioca con continuità. Poi una lunga militanza in D. Inizia il 2014 al Romagna Centro per passare a gennaio al San Severo. Torna poi a Martorano dove disputa una grandissima stagione corredata da 4 reti. Infine le avventure a Bra e Tuttocuoio. Giocatore potente fisicamente, sarà un plus con la sua esperienza per questo campionato. Per puntellare la difesa è stato scelto anche Fabio Succi, figlio di Giancarlo, ex giocatore ed allenatore della Savignanese. Nato nel 1997, Fabio è stato protagonista di ottime stagioni a Classe, duellando fino alla fine con i nostri colori per la conquista del campionato di Eccellenza.

A precedere l'arrivo di Giua quello del centrocampista Enrico Giunchetti. Classe 1999, dopo le esperienze a livello giovanile con San Marino e Cesena, nella passata stagione ha disputato il campionato di Eccellenza con l'Atletico Alma. Tra i colpi di questa calda estate savignanese c'è quello di Cristian Longobardi. Il bomber, 36enne di Pomigliano D'Arco, che vanta più di 400 partite tra pro e D e la bellezza di 143 reti, è il classico giocatore che fa reparto da solo grazie alla sua potenza. Partito da Cesena la sua lunga carriera, ha toccato vette importanti in riva al Savena sponda Boca, poi due anni a San Marino in C2; dopo di che è passato al Rimini in C1 nel 2010. In seguito due anni e mezzo importanti a Bassano del Grappa e ancora al Sestri Levante, prima di balzare ancora di più agli onori dei quotidiani sportivi come trascinatore del Parma dei miracoli che rilancia nel gotha del calcio. Infine Lucchese, Imolese e San Marino. Per il reparto avanzato, sempre nell'ottica di una squadra giovane, è stato preso il promettente classe 2000 Filippo Albini (nell'immagine con la divisa biancorossa), punta in arrivo dal Rimini, dove ha debuttato in serie D la scorsa annata. Sempre per il reparto offensivo è stato acquistato Lucio Peluso, che aveva già giocato a Savignano fino a dicembre 2017, poi tesserato nelle fila dell’Axys Zola, vincitore del girone A di Eccellenza Emilia Romagna e anche della Supercoppa a Castel San Pietro, giocata il 17 maggio proprio contro i gialloblù di Savignano.

Per il centrocampo la Savignanese si è assicurata tre giovani talenti: Andrea Tamagnini, talentuoso classe 1999 dal Rimini che lo scorso anno era in prestito alla Fya Riccione, Luigi Giunchetti, mediano classe 1997 scuola Cesena ed ex San Marino già messosi in mostra a Savignano due anni fa e autore, nell'ultima stagione, di buone prestazioni all'Alma Fano (Eccellenza Marche), ed Enrico Giunchetti, fratello di Luigi, prospetto di grande prospettiva nato nell'ottobre 1999. Sempre nell'ambito della linea verde, sono stati presi il classe 2000 Stefano Sartini dal Ravenna, mentre dal Bakia è stato prelevato l'altro 2000 Mirco Cimatti. In mezzo al campo un altro Manuzzi per la compagine gialloblù che adesso potrà contare su Riccardo, fratello di Francesco, scuola Cesena e nella passata stagione in forza al Diegaro.  Il punto cardine del centrocampo sarà capitan Marco Brighi, che ha rinnovato per un altro anno. Confermati il portiere Gianmarco Pazzini, i difensori Michele Turci, Paolo Vandi; i centrocampisti Francesco Manuzzi e Maicol Guidi.

Amichevoli

L'8 agosto è previsto un match amichevole, contro il Diegaro. Avvicinandosi al debutto ufficiale dell'annata, ci sarà, come di consueto, il Memorial Marconi con il Ronco dell'ex Righi e il Romagna C, mentre è ancora da definire la data della solita amichevole contro il Russi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

Torna su
CesenaToday è in caricamento