Sangue freddo e pazienza: terza vittoria di fila del Volley Club Cesena

Le cesenati, al terzo successo di fila, hanno così portato a casa la vittoria in un importantissimo scontro diretto, dimezzando nel contempo il ritardo dalla zona playoff, che ora è solo di un punto

Nicole Marchi nella foto

Sangue freddo e pazienza. Sono queste le doti cui ha dovuto attingere il Volley Club Cesena per venire a capo del Brugherio e sconfiggerlo in rimonta nell’ultimo match del 2014 fra le mura amiche del Carisport. Le cesenati, al terzo successo di fila, hanno così portato a casa la vittoria in un importantissimo scontro diretto, dimezzando nel contempo il ritardo dalla zona playoff, che ora è solo di un punto. Vinto il primo set senza colpo ferire (16-12 e 21-15 i parziali), il match si è fatto tutto in salita per le ragazze di coach Simoncelli.

Nel secondo set infatti il Volley Club è sempre stato all’inseguimento (4-8, 14-16 e 16-21) salvo limitare i danni in chiusura (23-25). Stesso epilogo nel parziale successivo, anche se l’equilibrio (7-8, 16-15 e 18-21) è stato più evidente. Sotto 1-2 e con la prospettiva della quarta sconfitta stagionale, le cesenati hanno iniziato un’altra partita, spostando l’inerzia del match grazie agli inserimenti di Altini e Di Tullio, che nello starting six avevano lasciato il posto Tommasini e Di Fazio.

È stata comunque la grande prestazione del libero Nicole Marchi (44 per cento in ricezione) e dell’altra baby Nui Calisesi (39 per cento) a spostare l’ago della bilancia, consentendo alla regista Budini di mandare in doppia cifra quattro attaccanti, fra cui Camilla Gardini, top scorer del Volley Club. Vinto a mani basse un quarto set iniziato in equilibrio (7-8), ma condotto poi senza troppi affanni (16-12 e 21-15), il capolavoro delle cesenati è stata la rimonta del tie break da 9-10 e 10-12 a 15-12. Ora il Volley Club Cesena si gode il quinto posto in classifica e, dopo la sosta, giocherà sabato 10 a Imola sul campo della vice capolista.

La classifica (la prima è promossa in B1; seconda e terza ai playoff; le ultime quattro retrocedono in C): Offanengo 24; Imola 23; Gramsci Reggio Emilia, Fiorenzuola d’Arda 21; Cesena, Brugherio 20; Lecco 16; Arbor Reggio Emilia 14; Forlì 13; Crema, Desio 12; Volta Mantovana 8; Sassuolo 4; Ferrara 2

Volley Club Cesena 3 Brugherio 2

(25-20, 23-25, 23-25, 25-20, 15-12)

Volley Club Cesena: Calisesi 13, Altini 8, Marchi (L1), Fabbri (L2), Di Tullio 10, Gardini 16, Budini 9, Piolanti 14, Tommasini 3, Di Fazio 6; ne Giovanardi, Furi. All. Simoncelli.

Brugherio: Balestrieri 18, Tafuri (L2), Zanini 4, Colombo, Sotera 16, Tresoldi 2, Santamaria 14, Grieco 1, Giudici 16, Lucarelli 2, Corbetta (L1); ne: Passoni, Briselli. All. Palumbo.

Arbitri: Pivetta e Righi.

Note – Durata set: 28’, 32’, 29’, 27’, 18’ per un totale di 2h 14’. Cesena: bs 10, bv 9, muri 13; Brugherio: bs 9, bv 4, muri 10.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

Torna su
CesenaToday è in caricamento