menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

San Mauro Pascoli, la Torre d'Oro 2020 all'atleta 19enne Davide Savoia

Mercoledì mattina il sindaco Luciana Garbuglia e la giunta comunale lo hanno ricevuto in Municipio e lo hanno premiato nella sala consiliare, consegnandogli la Targa della Torre d'Oro 2020

Si chiama Davide Savoia, ha 19 anni, ed è campione italiano 2020 di tiro a segno. È lui la Torre d'Oro di quest'anno, il riconoscimento che il Comune di San Mauro Pascoli assegna da sedici anni a giovani sammauresi che si siano distinti nella musica, nell'arte, nello sport, nello spettacolo, nella medicina e in qualsiasi altra importante disciplina. Mercoledì mattina il sindaco Luciana Garbuglia e la giunta comunale lo hanno ricevuto in Municipio e lo hanno premiato nella sala consiliare, consegnandogli la Targa della Torre d'Oro 2020.

Daivde, tesserato nel Tsn Bologna categoria Juniores, già dalla tenera età si è distinto per le sue abilità sportive nella disciplina del tiro a segno e negli anni ha collezionato numerosi titoli fino alla vetta raggiunta quest'anno, con la conquista della medaglia d'oro nei campionati italiani juniores a squadre. Savoia ha conseguito il primo posto di squadra Juniores ai Campionati Italiani di Tiro a Segno, gareggiando insieme ai compagni Federico Nilo Maldini e Jodi Nerini, nella specialità olimpica aria compressa P10 che si sono svolti presso il Centro di preparazione Olimpica Acqua Acetosa “Giulio Onesti” di Roma.

Una medaglia d'oro di grande valore se si pensa che questo è il terzo anno consecutivo che i ragazzi si confermano Campioni Italiani Juniores a squadre, avvalorata dal fatto di avere vissuto un 2020 martoriato dal Covid con tutte le difficoltà e le limitazioni che questo ha causato sugli allenamenti. Questa passione sportiva tra l'altro non gli ha impedito di proseguire gli studi e di iscriversi alla facoltà di ingegneria meccanica presso l'Università Politecnica delle Marche dove è stato ammesso dall'ateneo stesso al programma “Doppia Carriera”, riconoscimento concesso a quegli atleti che conseguono oltre che obiettivi di studio anche obiettivi sportivi a livello nazionale.

"Questo premio rappresenta un riconoscimento di tutta la comunità ai sammauresi che si distinguono per meriti particolari - ha commentato il sindaco Garbuglia - e vuole essere un buon auspicio e un segno di stima e gratitudine da parte di tutta la cittadinanza a Davide, giovane esempio di impegno e determinazione per i suoi coetanei".

davide-savoia-torre-oro-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento