menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Salto in lungo, Arianna Rondoni è campionessa regionale e scala il ranking nazionale

Grande soddisfazione per la 14enne cesenate, che ha partecipato ai campionati regionali a Modena per l'Atletica Endas

Una pioggia di nuovi record personali e due pesantissime medaglie: è questo il bottino con cui gli under 16 cesenati tornano dai Campionati Regionali Cadetti svoltisi a Modena nella giornata di domenica.

Sugli scudi la saltatrice Arianna Rondoni, salita sul gradino più alto del podio del salto in lungo grazie a un volo di 5.29 metri. Sulla pedana dell’impianto indoor emiliano la lunghista endassina ha polverizzato per ben quattro volte il suo precedente personal best di 4.90 m, fino ad arrivare a questa prestazione che eguaglia il record cesenate che Federica Cuni ottenne dieci anni fa quando mise al collo la medaglia di bronzo tricolore a Desenzano del Garda.

Per la quattordicenne cesenate il miglioramento di ieri significa anche un enorme balzo in avanti nelle graduatorie nazionali di categoria. La Rondoni infatti è passata dal ventesimo al secondo posto del ranking, diventando la prima delle nate nel 2005 e ha già ottenuto con larghissimo anticipo il pass per i Campionati Italiani di categoria che si terranno nel prossimo ottobre.
Dai salti in estensione arriva anche la medaglia di bronzo del triplista Luca Giordano che è atterrato a 11.07, ben 1.10 metri in più rispetto al suo precedente limite, un miglioramento che è certamente destinato a essere ulteriormente incrementato nella stagione all’aperto ormai alle porte.

Velocissimi i cesenati impegnati sui 60 metri nella struttura modenese: nuovi record sono arrivati per   Alessandro Giuffrida (7.93), Francesco Moretti (8,68), Emma Cipelli (8.49) e Silvia Astefanoaei (9.39), mentre sulla pedana del salto in alto Tommaso Ceccarelli ha aggiunto un centimetro al suo miglior salto di sempre salendo fino a 1.50 metri.

Nel prossimo fine settimana i riflettori saranno puntati su Ancona dove Barbara Capellini nel salto con l’asta e Cristina Sanulli nei 60 e nei 200 metri saranno chiamate a difendere i titoli italiani master conquistati lo scorso anno proprio sulla pista dorica.
Inoltre nella 4X200, la Sanulli insieme a Francesca Brandolini, Serena Sbarzaglia e Giada Bazzocchi, andrà a caccia della prima medaglia tricolore per la neonata squadra master endassina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento