Lunedì, 22 Luglio 2024
Sport

Rugby, serie C Elite: Sfuma l'occasione del riscatto per il Cesena

Sfuma l'occasione del riscatto per il Cesena Rugby che domenica 17 febbraio esce sconfitto dalle mura amiche dello stadio in via Montefiore

Sfuma l'occasione del riscatto per il Cesena Rugby che domenica è uscito sconfitto dalle mura amiche dello stadio in via Montefiore. Nel match valevole per la 15a giornata di C Elite l'Imola Rugby ha la meglio col punteggio di 29-21. Quattro le mete realizzate dagli ospiti, una in più dei bianconeri che comunque si sono fatti valere fino alla fine, a differenza della partita d'andata quando l'Imola si impose con un punteggio decisamente più pesante.

In classifica i bianconeri rimangono stabili in zona salvezza. Ora arriva una domenica di riposo che permetterà al Cesena di preparare al meglio l'importante sfida col Firenze di domenica 3 marzo.

Di seguito gli altri risultati della 15a giornata:
San Benedetto – Jesi 24-43
Città di Castello – Bologna 8-63
Siena – Forlì 20-8
Parma – Terni rinviata
Riposa: Firenze

Classifica: Parma 58, Terni 48, Jesi 47, Imola 37, Bologna 33, Forlì 32, Siena 30, Cesena 24, San
Benedetto 20, Firenze 16, Città di Castello11.

U20 sconfitta in casa

Bruttissima prestazione dei ragazzi del’U.20 del Cesena Rugby che si fanno battere sul campo di casa dal Rugby Castel San Pietro. Se domenica scorsa i cesenati avevano dato prova di carattere contro il Reno Rugby Bologna, hanno affrontato l’incontro certamente senza le giuste motivazioni, svogliati, non organizzati, mai decisi a vincere la partita. Durante la prima parte dell’incontro, seppur giocando poco bene, passano in vantaggio due volte, prima con Ronconi al 2′ poi con Decarli al 14′. Successivamente la sonnolenza si fa’ largo tra le file dei bianconeri che al 25′ si fanno riavvicinare dagli emiliani che trasformando la meta realizzata si portano sul 10 a 7; punteggio che chiude il primo tempo.

Al rientro in campo ci si aspetta una netta ripresa dei ritmi di gioco, anche per rispetto dei compagni che non convocati sono venuti a sostenere quelli più fortunati scesi in campo, invece l’apatia regna sovrana e ad approfittarne è il Castel San Pietro che dopo 5′ passa in vantaggio con una meta trasformata che vale il 10 a 14. Cinque minuti più tardi gli ospiti realizzano un calcio di punizione per il 10 a 17 e al 16° e al 20° realizzano altre due mete trasformate per il 10 a 31.

Quando la partita è ormai compromessa i bianconeri cercano di darsi una svegliata riuscendo ad accorciare le distanze allo scadere con la meta di Biondi che chiude il punteggio sul 14 a 31 per il Rugby Castel San Pietro. L'auspicio è che la brutta prestazione sia solo un episodio, e che la concentrazione fosse già tutta rivolta all’incontro di domenica prossima, sempre sul campo di casa, contro il Macerata Rugby, terza forza del campionato marchigiano, incontro che si preannuncia combattuto e ben più difficile.

Questi gli altri risultati della quarta giornata di ritorno:
Ferrara – Piacenza rinviata
Imola – Forlì 45-7
Modena – Crociati rinviata
Magi Art – Reno Bologna 44-3

CLASSIFICA
Modena 45, Imola 43, Magi Art 38, Cus Ferrara 18, Piacenza 18, Castel San Pietro 18, Reno Bologna 17, Cesena
Bianco 16, Forlì 13, Crociati Rugby 8.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rugby, serie C Elite: Sfuma l'occasione del riscatto per il Cesena
CesenaToday è in caricamento