Rugby serie A: la Capitolina davanti a tutti a 80 minuti dal termine

È l'Unione Rugby Capitolina la squadra che, dopo ventun turni di campionato, si appresta a disputare l'ultima giornata della stagione con tutte le carte in regola per chiudere il girone 2 della Serie A al primo posto

È l’Unione Rugby Capitolina la squadra che, dopo ventun combattutissimi turni di campionato, si appresta a disputare l’ultima giornata della stagione con tutte le carte in regola per chiudere il girone 2 della Serie A al primo posto. La squadra romana, sconfitta soltanto in tre occasioni nell’arco di tutta la competizione, è riuscita ad imporsi per 12 a 9 domenica scorsa nell’incontro casalingo con il Rubano Rugby, la grande avversaria di questa stagione.

La Capitolina, in questo modo, ha guadagnato un significativo vantaggio di tre punti sui veneti, mettendosi nella condizione ideale per affrontare con maggior serenità l’ultimo turno. Il Romagna RFC, sconfitto per 24 a 18 a Badia, non è riuscito ad approfittare dello scontro diretto tra le due squadre che con i galletti occupavano la prima posizione prima del turno di domenica 6 maggio: il punto di bonus conquistato in provincia di Rovigo permetterà però alla squadra di Urbani di continuare a correre per raggiungere il secondo posto e quindi la promozione in Serie A1. Il Direttore Generale Francesco Montanari, soddisfatto per come la squadra si è comportata durante tutto l’arco della stagione, ha commentato: “In questa nostra prima avventura in Serie A il nostro obiettivo era raggiungere un’agiata salvezza, che comunque abbiamo conquistato matematicamente a soltanto tre giornate dal termine: questo dimostra quanto il girone nel quale eravamo inseriti fosse combattuto ed equilibrato.”. Il DG romagnolo continua poi guardando all’andamento della stagione: “La condizione in cui ci siamo trovati a partire da un certo punto della stagione in poi ci ha fatto toccare con mano cosa significa dover sopportare la pressione delle zone alte della classifica e non sempre è stato facile. Devo dire che lo staff tecnico e la squadra hanno sempre risposto egregiamente ed anche se sono arrivate alcune sconfitte sul campo non possiamo far altro che complimentarci con coloro che sono stati più bravi di noi. Ora rimangono ottanta minuti da giocare nei quali dovremo dare tutto per non lasciare nulla di intentato, ben consci che il Capoterra sarà un avversario molto insidioso.”. La squadra sarda, che farà visita ai galletti nell’ultima giornata di campionato, insegue la coppia Rubano-Romagna con soltanto due lunghezze di distacco, grazie ad un rendimento molto costante in campionato ed al 26 a 13 inflitto domenica scorsa al Rugby Paese.

Nella lotta per la salvezza possono tirare un sospiro di sollievo il Valpolicella, il Catania e l’Alghero, che in virtù dei risultati del ventunesimo turno hanno matematicamente evitato i play-out. Il Rugby Club Valpolicella ospitava proprio l’Alghero ed i veneti, con una vittoria per 18 a 6 si sono portati a quota 56 punti, mantenendosi in sesta posizione in classifica. Il Catania ha invece avuto la meglio per 15 a 6 dell’Avezzano Rugby, condannando di fatto i marsicani agli scontri salvezza insieme con il Rugby Paese. Resta ancora da stabilire il piazzamento di queste due formazioni: la squadra meglio classificata godrà di un miglior accoppiamento nei play-out salvezza. Chiudeva la giornata la partita tra Milano e Gladiatori Sanniti, formazioni già retrocesse matematicamente in Serie B: i meneghini hanno capitalizzato il fattore campo e salutato il proprio pubblico con una vittoria per 21 a 12 che fa ben sperare per la prossima stagione.

LA FORMULA
Al termine del campionato, le squadre classificate in ultima (12°) e penultima (11°) posizione saranno retrocesse direttamente in Serie B e verranno inserite in uno dei 4 gironi territoriali della categoria. Le formazioni che si classificheranno in terzultima (10°) e quartultima (9°) posizione, invece, accederanno alla fase dei playout, che le metterà di fronte rispettivamente alle squadre classificatesi penultima (11°) ed ultima (12°) nel Campionato di Serie A1. Le squadre che risulteranno perdenti a seguito delle due sfide di andata e ritorno saranno retrocesse in Serie B.

La squadra classificata al secondo posto sarà automaticamente promossa in Serie A1, mentre la squadra vincitrice del campionato (1° classificata) avrà la possibilità di disputare i play-off per la conquista del titolo di “Campionato d’Italia Serie A”. I play-off consistono in due partite (andata e ritorno) di semifinale nelle quali si incontreranno da una parte le vincenti del campionato di Serie A1 e del campionato di Serie A2 e dall’altra la seconda e la terza classificata del campionato di Serie A1. La finale sarà disputata in gara unica e la vincitrice della finale sarà promossa in Eccellenza. In caso di sconfitta durante i playoff, la prima classificata del campionato di serie A2 sarà comunque promossa in Serie A1.

In caso di pari punti, verrà considerata la classifica avulsa relativa agli scontri diretti delle due formazioni pari classificate.


Risultati del XXI° turno – XX° giornata di ritorno – Domenica 6 maggio 2012
Club Amatori Sport Catania – Avezzano Rugby        15-6
Rugby Club Valpolicella – Amatori Rugby Alghero        18-6
Rugby Badia – Romagna RFC                24-18
Unione Rugby Capitolina – Rubano Rugby             12-9
Rugby Milano – Gladiatori Sanniti                21-12
Amatori Rugby Capoterra – Rugby Paese            26-13

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Prossimo turno – XXII° turno – XI° giornata di ritorno – Domenica 13 maggio 2012

Rugby Paese – Club Amatori Sport Catania
Amatori Rugby Alghero – Rugby Milano
Rubano Rugby – Rugby Club Valpolicella
Avezzano Rugby – Rugby Badia
Romagna RFC – Amatori Rugby Capoterra
Gladiatori Sanniti – Unione Rugby Capitolina

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento