Rugby serie A, il Romagna RFC agguanta un punto a Brescia

Il Romagna RFC nella seconda giornata di ritorno torna sconfitto per 23 a 16 dalla trasferta sul campo del Rugby Brescia, portando a casa il solo punto di bonus difensivo, agguantato in extremis

Il Romagna RFC nella seconda giornata di ritorno torna sconfitto per 23 a 16 dalla trasferta sul campo del Rugby Brescia, portando a casa il solo punto di bonus difensivo, agguantato in extremis. Il match è stato abbastanza equilibrato, soprattutto nel primo parziale, ma il Brescia, facendo valere la maggiore esperienza, è stato abile a mettere in difficoltà i galletti e a concretizzare maggiormente.

La prima occasione di fare punti è del Romagna che al 3° guadagna un calcio di punizione, ma Soldati colpisce la traversa e il risultato resta sullo 0 a 0. Cinque minuti dopo non sbaglia invece il Brescia, che incassa i primi tre punti grazie alla punizione realizzata da Ciserchia. Al 16° arriva la prima meta dei padroni di casa, firmata da Rizzotto e trasformata da Ciserchia, i cui calci oggi si sono rivelati decisivi. Il punteggio resta fisso sul 10 a 0 fino al 34°, quando il Romagna trova i primi 3 punti grazie ad un calcio di punizione ben calciato da Soldati. Il primo parziale prosegue senza altri colpi di scena e si va all’intervallo con i padroni di casa avanti per 10 a 3.

L’avvio del secondo tempo vede il Brescia farsi subito pericoloso: al primo minuto la punizione calciata da Ciserchia centra i pali e consente ai lombardi di allungare sul 13 a 3. La risposta del Romagna arriva pochi minuti dopo con un calcio piazzato firmato da Soldati, ma pochi secondi dopo è ancora il tiratore del Brescia a centrare i pali, questa volta con un drop che vale il 16 a 6. A metà della ripresa i galletti si rimettono in corsa, complice la superiorità numerica per l’ammonizione al pilone bresciano Trevisani, e vanno a segno con una meta di mischia. La trasformazione da posizione molto angolata non va a buon fine e il punteggio rimane sul 16 a 11. Il Brescia al 28° mette a segno la seconda meta della giornata con Jacotti, entrato a inizio della ripresa: la trasformazione ben eseguita da Ciserchia vale il 23 a 11, parziale che sembra condannare il Romagna. Al 40° un altro cartellino giallo ai danni del Brescia per un fallo vicino alla linea di meta consente ai galletti di giocare il finale con un uomo in più e di rimettere in discussione l’esito della partita. Quasi allo scadere infatti Donati mette a segno una importantissima meta in quanto, nonostante la mancata trasformazione, consente ai galletti di portarsi a meno 7 così da assicurarsi il bonus difensivo. Allo scadere, un calcio di punizione a favore del Brescia rischia di compromettere nuovamente questo risultato, ma questa volta Ciserchia non centra i pali e il risultato finale si fissa sul 23 a 16.

Anche in questa occasione il Romagna, portando a casa il punto di bonus, ha limitato i danni e ha dato prova di una grande tenacia, duellando fino alla fine con un avversario molto duro come il Brescia. Domenica prossima la pausa del campionato sarà l’occasione per ritrovare le energie dopo le difficili prove sostenute a gennaio. Il ritorno in campo è previsto per il 10 febbraio, quando allo Stadio del Rugby di Cesena si giocherà il match di recupero con i Rugby Lyons di Piacenza.

Tabellino dell’incontro
Rugby Brescia – Romagna RFC 23-16 (primo tempo 10-3, mete 2-2)

Rugby Brescia: 15.Quaranta, 14.Mambretti (dal 32° st Savoldelli), 13.Secchi Villa L, 12.Franceschini (dal 26° Secchi Villa G), 11.Mastrocola, 10.Ciserchia (dal 40° st Bosio), 9.Bonari, 8.Gandolfi (dal 5° st Jacotti), 7. Rizzotto, 6.Radici (dal 5° st Romano), 5.Pola (dal 24° Cherubini), 4.Pedrazzani, 3.Trevisani (dal 20° st Castiglia), 2.Azzini (dal 37° st Romano), 22.Volpari.
A disposizione: 16.Castiglia, 17.Romano, 1.Cherubini, 23.Jacotti, 18.Romano, 21.Bosio, 20.Secchi Villa G, 24.Savoldelli.
Romagna RFC: 15.Amato (dal 20° st Medri), 14.Donati, 13. Cuccari (dal 36° st Borsani), 12.Lawson, 11.Marzocchi, 10.Mattiacci, 9.Soldati, 8.Fantini, 7.Caldon, 17.Magnani (dal 1° st Devodier), 26.Cotignoli (dall’8° st Marchetto), 4.De Gennaro (dal 1° st Pias), 3.Cossu S (dal 28° st Turner), 2.Cossu E (dal 38° st Glielmi), 16.Turroni.
A disposizione: 1.Turner, 23.Marchetto, 21.Glielmi, 5.Devodier, 19.Pias, 18.Borsani, 22.Medri, 24.Gollinucci

Marcatori:
Primo tempo: 3° cp nt Soldati (0-0), 8° cp Cicerchia (3-0), 16° m Rizzotto, t Ciserchia (10-0), 34° cp Soldati (10-3).
Secondo tempo: 1° cp Ciserchia (13-3), 8° cp Soldati (13-6), 9° d Ciserchia (16-6), 20° m mischia Romagna nt Soldati (16-11), 28° m Jacotti t Ciserchia (23-11), 40° m Donati nt Soldati (23-16), 46° cp nt Ciserchia (23-16).
Cartellini:
Cartellini gialli: 18° st Trevisani, 40° st Secchi Villa L
Cartellini rossi: nessuno

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento