Rugby, nell’esordio casalingo il Romagna conquista vittoria e bonus

Nella prima prova della stagione davanti al pubblico di casa i galletti si impongono per 39-32 su I Medicei e con 5 mete si assicurano il bottino pieno dei 5 punti. 

Inizia con il passo giusto il campionato del Romagna RFC allo Stadio del Rugby di Cesena: nella prima prova della stagione davanti al pubblico di casa i galletti si impongono per 39-32 su I Medicei e con 5 mete si assicurano il bottino pieno dei 5 punti. Dopo un inizio in salita, i galletti si dimostrano bravi a recuperare e a riportarsi in partita, costruendo a poco a poco una vittoria che arriva al termine di una gara vivace e combattuta punto a punto.

Il match si apre nel segno degli ospiti, che approfittano subito di un calcio di punizione per sbloccare la gara, mostrandosi da subito aggressivi. Gli attacchi dei toscani vanno a buon fine al 7’ quando Bartoli trova il varco giusto per andare in meta proprio in mezzo ai pali, lasciando a Petrangeli il compito della facile trasformazione. Il Romagna prova a organizzarsi e a guadagnare terreno, ma sono ancora I Medicei a trovare la strada della meta con Cervellati. La trasformazione va a buon fine spostando il parziale sul 17-0.

La risposta del Romagna arriva al 26’ quando è Villani a concludere in meta, con Gallo che non sbaglia la trasformazione. Il momento è positivo per i padroni di casa, che continuano a esercitare una buona pressione nella metà campo avversaria, senza però trovare la meta, pur trovandosi in superiorità numerica per un doppio giallo ai danni dei toscani (prima Michelagnoli e poi Chianucci): grazie a un calcio di punizione con cui si chiude il parziale, i galletti possono però accorciare le distanze e riportarsi al di sotto del break dei 7 punti, sul 10-17.

La ripresa inizia nel migliore dei modi per il Romagna, con un’azione a tutta velocità di Donati che regala ai suoi la seconda meta e con l’angolatissima trasformazione di Gallo che ristabilisce la parità per 17-17. I Medicei si affidano ai calci di punizione per riportarsi in avanti, ma se Petrangeli non sbaglia il calcio del 20-17 pochi minuti dopo non va altrettanto bene a Ciaurro. Il ritmo in campo si alza, con una buona intensità da entrambe le parti: è ancora Donati al 9’ a mettere la firma sulla meta che riporta in vantaggio i padroni di casa per 24-20, dopo la precisa trasformazione di Gallo. A complicare la partita del Romagna arrivano però i cartellini, prima con il giallo a Sgarzi e poi con il rosso a Lepenne, e I Medicei ne approfittano per riportarsi in vantaggio con Chianucci che sigla la meta del 25-24 toscano. Ma il Romagna non ci sta e non tarda a rispondere, ancora con Donati che mette il sigillo sulla sua personale tripletta e sulla meta del bonus offensivo. Al 31’ la mischia del Romagna si rende protagonista di un’altra bella azione, che Pirini conclude in meta così da portare i suoi di nuovo a distanza di sicurezza, dopo la trasforamazione di Gallo. Non basta a chiudere i conti perché gli ospiti riaprono i giochi con un’altra meta trasformata, la quarta della giornata, per il provvisorio 36-32. Nei minuti finali il Romagna resiste e controlla il vantaggio, affidandosi ai calci per sigillare il risultato: al 36’ Gallo ci prova con un calcio dalla distanza che però non va a buon fine, mentre al 40’ il giovane mediano imolese non fallisce il calcio che chiude la gara sul 39-32, risultato che lascia comunque a I Medicei il doppio bonus.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento