Rugby. l'Under venti vince, ma senza esaltare

Vittoria sofferta dell'Under 20 “Nera” del Cesena Rugby sul Recanati, i cesenati, privi di molti titolari, sono entrati in campo senza la giusta determinazione per affrontare una gara forse giudicata troppo facile

Vittoria sofferta dell'Under 20 “Nera” del Cesena Rugby sul Recanati, i cesenati, privi di molti titolari, sono entrati in campo senza la giusta determinazione per affrontare una gara forse giudicata troppo facile. Al contrario, i marchigiani, seppur ultimi in classifica, hanno affrontato i padroni di casa con la grinta necessaria per fare un’ottima figura.

L’incontro inizia con i romagnoli in attacco, dopo 5′ arriva la prima meta del pilone Ferri (trasf. Ronconi) 7 a 0. Sembra tutto troppo facile quindi il Cesena ci mette del suo, si addormenta, non imprime mai velocità al gioco e per questo i difensori del Recanati hanno vita facile. L’incontro continua a ritmi non troppo alti con i bianconeri che “giochicchiano” per il campo fino a subire la meta del Recanati al 23′ (n.t) 7 a 5. Ci si aspetta una scossa del Cesena che invece non arriva, bisogna aspettare il 18′ del secondo tempo per vedere qualche bella giocata in velocità dei trequarti che porta alla seconda meta con Biondi (trasf. Ronconi). Con la stessa sufficienza che ha contraddistinto tutta la gara, dopo 4′ con un’azione simile alla precedente, Pirini oltrepassa ancora la linea di meta, questa volta Ronconi fallisce la trasformazione e il punteggio va sul 19 a 5. Sul finire dell’incontro Borsari, che va in meta per la terza volta consecutiva nelle ultime tre gare, segna la quarta meta per il Cesena che guadagna così il punto di bonus (trasf. Paganelli). Sul 26-5 si chiude un incontro giocato con troppa leggerezza dai bianconeri dai quali ci si aspetta prestazioni di alto livello sia negli incontri difficili come in quelli più facili.

Domenica 14 aprile, il Cesena “Nero” affronta il Macerata Rugby per l’incontro di recupero che concluderà il campionato Romagna/Marche. L'incontro vede affrontarsi la seconda e la terza della classe per una sfida annuncia combattutissima e spettacolare.
Questi gli altri risultati della 18a giornata: UR San Benedetto – Rimini Rugby 17-10, Rugby Jesi – Banca Macerata Rugby 12-43, Ravenna RFC – Pesaro Rugby 0-10, Riposa: San Lorenzo Rugby
CLASSIFICA: Pesaro Rugby 68, Cesena Rugby Nero* 59, Banca Macerata Rugby* 46, San Lorenzo Rugby 39 (-4), Rimini Rugby 33, UR San Benedetto 32 (-8), Ravenna RFC 27 (-4), Rugby Jesi 21 (-4), Pretoriani Rugby Recanati -4 (-4). *: una partita in meno

Nulla da fare per l'U20 “Bianca” del Cesena Rugby che cede nettamente alla capolista Modena col punteggio di 73-0. Forse partiti già rassegnati i bianconeri non sono riusciti quasi mai ad imporre il proprio gioco e a limitare il dominio dei padroni di casa che riescono a marcare undici mete e a trasformarne nove. Nonostante la sconfitta il Cesena Bianco rimane stabile al sesto posto in classifica in attesa di affrontare domenica prossima il fanalino di cosa del Rugby Crociati a Parma.

Sabato 6 Aprile sul campo di Cesena è andato in scena lo scontro al vertice tra Cesena e Rugby Accademy Noceto valevole per il campionato U16. I ragazzi reduci da continui stop di campionato sono tornati sul campo dopo un mese di inattività e di allenamenti discontinui dovuti alle condizioni meteo avverse. Il risultato finale di 36 a 3 per l’Accademy lascia un po’ di amaro in bocca soprattutto pensando che alla fine del 1° tempo eravamo fermi sul 10 – 3 per l’Accademy. Finchè il fisico ha tenuto i ragazzi del Cesena si sono ben difesi in campo impostando loro il gioco. Le prime due mete dell’Accademy sono frutto di una migliore organizzazione di mischia che ha schiacciato di potenza il Cesena dentro i propri ventidue. Purtroppo già alla fine del primo tempo si intravedevano i cedimenti fisici della squadra con 4-5 ragazzi alle prese con i crampi. L’inizio del 2° tempo confermava i problemi fisici della squadra e il Noceto ne approfittava allungando fino al 36 – 3 finale. Il Cesena ha comunque lottato nel possibile delle proprie capacità, forse è mancata un po’ di organizzazione di gioco nelle ripartenze e qualche errore di troppo. Un grosso in bocca a lupo ai ragazzi che ora dovranno concentrarsi per la lotta per il secondo posto che li vedrà in campo il prossimo week end contro il Rimini che vinse di misura nel match di andata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento