Rugby, l’esperienza di Pasqualini al servizio di tutto il gruppo

Daniele Pasqualini, che con i suoi 32 anni è uno dei giocatori di maggiore esperienza del Romagna RFC, anche nell'ultimo turno di campionato con il Valpolicella è stato autore di un'ottima prestazione

Daniele Pasqualini, che con i suoi 32 anni è uno dei giocatori di maggiore esperienza del Romagna RFC, anche nell’ultimo turno di campionato con il Valpolicella è stato autore di un’ottima prestazione: con 10 punti segnati, una meta, un calcio di punizione ed una trasformazione, il tre quarti di origine trevigiana ha dato ancora una volta un contributo fondamentale per la vittoria ottenuta a San Pietro in Cariano.

Proprio la sua esperienza in campionati di questo livello ha dato un contributo importante alla crescita di tutto il gruppo, soprattutto per quanto riguarda l’approccio mentale: “Nelle prime prove della stagione abbiamo pagato la poca abitudine a giocare partite così combattute, ma nelle ultime partite abbiamo dimostrato di essere migliorati proprio sotto questo punto di vista".

Pasqualini procede poi sottolineando l’importanza della compattezza del gruppo per poter lavorare con serenità: “Il gruppo è molto unito e insieme lavoriamo bene. Siamo riusciti a guadagnare punti in partite giocate lontano da casa trovando il giusto atteggiamento davanti a formazioni di maggiore esperienza e scendendo in campo senza quel timore reverenziale che nelle prime prove ci ha un po’ frenato. Anche per questo la vittoria sul Valpolicella è importantissima: siamo arrivati a questo appuntamento dopo prove impegnative e confermarci non era affatto facile.”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Pasqualini conclude infine con una considerazione riguardo alla prima piazza in classifica, conquistata proprio con il Valpolicella: “In un campionato serrato come questo è importante non abbassare la guardia e continuare a lavorare come abbiamo fatto fino ad ora. Essere primi fa sicuramente piacere e cercheremo di restare in questa posizione, ma restiamo focalizzati sul nostro obiettivo, che è costruire la salvezza su basi solide.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento