Rugby, il Romagna verso la nuova stagione: campionato al via l’1 ottobre

Resta invariata la formula delle retrocessioni (8 in tutto), con il passaggio in Serie C per le ultime due classificate di ciascun girone al termine della regular season

Con l’ufficializzazione da parte della FIR di formule e composizione dei campionati di rugby, inizia a delinearsi la nuova stagione del Romagna RFC, che disputerà il Girone 2 del Campionato di Serie B. Al via l’1 ottobre, con quarantotto squadre divise in quattro gironi geografici da dodici squadre ciascuno, il Campionato Italiano di Serie B 2017/18 presenta alcune novità per quanto riguarda i meccanismi di promozione (7 i posti in palio per la Serie A). Oltre alla promozione diretta in Serie A per le prime classificate di ciascun girone, le seconde classificate si contenderanno il salto di categoria in un doppio turno di play off, sulla base del ranking definito al termine della stagione regolare: guadagneranno la promozione diretta le due vincenti del primo turno, mentre le due perdenti si sfideranno in un ulteriore barrage che assegnerà l’ultimo posto per la Serie A.

Resta invece invariata la formula delle retrocessioni (8 in tutto), con il passaggio in Serie C per le ultime due classificate di ciascun girone al termine della regular season. Per quanto riguarda la composizione del girone, il Romagna ritroverà buona parte delle avversarie già incrociate nella passata stagione, a partire dalle due bolognesi Reno e Bologna Rugby 1928. Si riproporranno anche le sfide con le altre emiliane Modena, Parma 1931 e Amatori Parma, mentre al gruppo delle toscane, Vasari Arezzo, Florentia e Livorno, si aggiunge la formazione cadetta dei Medicei, neopromossa in B. Altro avversario inedito per i galletti gli Arieti Rugby Rieti, ripescati dalla Serie C. Completa il quadro il Pesaro, vecchia conoscenza del Romagna, retrocesso dalla Serie A.

In attesa di conoscere il calendario del campionato, i galletti hanno davanti a sé ancora qualche settimana di riposo prima della ripresa degli allenamenti il 21 agosto agli ordini del nuovo allenatore Simone Luci.   Anche per la formazione Under 18 del Romagna, impegnata nel campionato Elite, la preparazione alla nuova stagione inizierà il mese prossimo, il 24 agosto. Confermato tutto lo staff della passata stagione, a partire dal tecnico Roberto Ievolella, che continuerà ad essere affiancato da Vincenzo di Leva, preparatore atletico, Luca Giorgini, team manager, e Alessandro Zecchini, accompagnatore. 

Importante novità per quanto riguarda lo staff è data dall’inserimento nell’organico tecnico di Aurelien l’Hotellier, che dopo aver guidato l’Imola Rugby metterà tutta la sua esperienza a servizio del Romagna, coadiuvando lo staff di Under 18 e prima squadra per una sinergia sempre più proficua tra le due squadre. Tra gli impegni di pre-campionato che attendono le due squadre, da segnalare l’appuntamento nel weekend del 22-24 settembre a Imola con il Romagna Rugby Day, la festa che riunisce tutte le squadre della Franchigia Romagna Rugby e che come ormai da tradizione inaugura la stagione rugbistica romagnola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

  • Medicina, moda e ricerca: le tre eccellenze cesenati per il premio Malatesta Novello

  • La regione verso il "giallo" ma Bonaccini avverte: "Dobbiamo evitare una terza ondata"

Torna su
CesenaToday è in caricamento