Rugby, il Romagna RFC beffato nel finale dal Rubano

Dopo aver centrato la prima vittoria casalinga due settimane fa con il Modena, il Romagna non riesce a centrare il secondo acuto consecutivo davanti al proprio pubblico

Dopo aver centrato la prima vittoria casalinga due settimane fa con il Modena, il Romagna non riesce a centrare il secondo acuto consecutivo davanti al proprio pubblico. Il Rubano ha beffato in extremis i galletti, chiudendo il match sul 23 a 20 e lasciando al Romagna soltanto il bonus difensivo. Nei primi cinque minuti di gioco il Rubano ha subito l’occasione di portarsi avanti grazie a due calci di punizione, uno solo dei quali viene messo a segno da Marcanzin.

Al ‘15 è ancora un calcio da fermo del mediano veneto a garantire altri tre punti agli ospiti, ma tre minuti dopo arriva la risposta del Romagna, con Babbi che centra i pali da calcio da fermo e regala ai suoi i primi tre punti. Il parziale di 3 a 9 si mantiene stabile per tutta la prima frazione di gara, caratterizzata da un sostanziale equilibro e con le due formazioni che non riescono a concretizzare i tentativi di attacco: l’occasione più vistosa è del Rubano, che sul finire del primo tempo va vicinissimo alla meta, ma grazie a una grande rincorsa di Medri, il Romagna riesce a fermare l’azione degli avversari. Due cartellini gialli estratti sul finale della frazione lasciano il Rubano con due uomini in meno, ma il Romagna non riesce ad approfittare della superiorità numerica.

Nel secondo tempo il ritmo si alza e il Rubano si mostra subito pericoloso: al primo minuto Borsetti realizza la prima meta giornata, non trasformata da Marcanzin, che vale il 3 a 14. Dopo pochi minuti arrivano altri tre punti per gli ospiti, grazie a un altro calcio da fermo, ma il Romagna non molla e accorcia le distanze grazie alla meta di Galasso, ben trasformata da Soldati, entrato a inizio secondo tempo. Il Rubano si riporta avanti guadagnando  un'altra punizione ben eseguita da Politeo, alla quale risponde Soldati che centra ancora una volta i pali da calcio da fermo, mantenendo il divario di 7 lunghezze per il 13 a 20 provvisorio.

Allo scadere il Romagna, con una grande dimostrazione di carattere riapre le sorti del match, grazie a Galasso, che sigla la seconda meta. Soldati non sbaglia la trasformazione, che vale il pareggio per 20 a 20. L’acuto fnale è però del Rubano, che conquista allo scadere un calcio di punizione: il calcio di Mercanzin centra i pali e chiude il match sul 23 a 20 a favore degli ospiti. Una buona prestazione non è bastata al Romagna a portare a casa la vittoria, ma la squadra di Urbani ha comunque dimostrato di poter essere all’altezza della situazione e ha reagito positivamente dopo la difficile prova di domenica scorsa.

Tabellino dell’incontro

Serie A1, XVIII giornata

Cesena, Stadio del Rugby – domenica 14 aprile 2013

Romagna RFC – Rubano Rugby 20-23 (primo tempo 3-9, mete 1-2)

Romagna RFC: 15. Amato, 14.Marzocchi, 13.Cuccari (5’ st Soldati), 12.Babbi, 11.Medri (9’ st Donati), 10.Mattiacci, 9.Borsani (5’ st Galasso), 8.Fantini (32’ st Glielmi), 19.Morelli (9’ st Magnani), 6.Caldon (9’st Pias), 5.Devodier (32’ st Turner), 26.Cotignoli, 3.Cossu S., 2.Cossu E, 16.Turroni (18’ st Colavechia)

A disposizione: 1.Turner, 21.Glielmi, 4.Colavecchia, 17.Magnani, 7.Pias, 18.Galasso, 22.Donati, 20.Soldati

All: Francesco Urbani

Rubano Rugby: 15.Borsetti (25’ st Politeo), 14.Ragazzi, 13.Ercolino, 12.Dal Corso (34’ st Sandonà), 20.Casotto (25’ st Ricardi), 10.Marcanzin, 9.Prati, 27.Artuso, 7.Nostran, 6.Palandrini (34’ pt sost temp Giuriatti), 4.Viel (cap) (18’ Balbetto), 5.Mainardi (1’ st Cucchio), 24.Gazzola (25’ Bortoletti), 2.Zampiron (1’st  Varroto), 1.Bortoletti (1’ st Giuriatti)

A disposizione: 18.Giuriatti, 3.Varroto, 25.Ricardi, 23.Babetto, 8.Cucchio, 29.Baraldo, 30.Sandonà, 26.Politeo

All: Giuseppe Artuso

Arbitro: Russo

Marcatori:
Primo tempo: 6’ cp Marcanzin (0-3), 15’ cp Marcanzin (0-6), 18’ cp. Babbi (3-6), 31’ cp Marcanzin (3-9)

Secondo tempo: 1’ m Borsetti, nt Marcanzin (3-14), 8’ cp Mercanzin (3-17), 17’ m Galasso, t Soldati (10-17), 26’ cp Politeo (10-20), 27’ cp. Soldati (13-20), 40’ m Galasso, t Soldati (20-20), 49’ cp Marcanzin (20-23)

Cartellini:
Cartellini gialli: 33’ pt Gazzola (Rubano Rugby), 38’ Ragazzi (Rubano Rugby)
Cartellini rossi: nessuno

Punti conquistati in classifica: Romagna RFC 1, Rubano Rugby 4

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento